Albano, sequestro di persona e rapina: 45enne identificato dopo 14 anni

Arrestato dalla polizia grazie alle nuove tecniche di identificazione

0
150

Sicuro di averla fatta franca , a distanza di 14 anni è stato individuato il rapinatore che insieme ad un complice dopo aver preso in ostaggio un cliente, rapinò la Banca di Credito Cooperativo di Castel Gandolfo Agenzia di Albano Laziale di Via Vascarelle, impossessandosi della somma in contanti pari a circa 36 mila euro.
Analizzando i casi insoluti   nell’ambito dei crimini violenti, gli uomini della Squadra investigativa del Commissariato di Albano diretto dal Vice Questore Domenico Sannino, aiutati anche dalle nuove tecniche scientifico/investigative, sono riusciti ad identificarne l’autore.
L’uomo, S.S. di anni 45, romano, residente nella Capitale nel quartiere Corviale, già tratto in arresto per numerose rapine,  annovera un passato criminale di tutto rispetto. Davanti al Tribunale di Velletri  dovrà ora anche rispondere di rapina aggravata e sequestro di persona  in concorso.

[form_mailup5q lista=”albano”]

È SUCCESSO OGGI...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...
Cronaca di Roma

Picchia e minaccia la compagna per denaro in strada: agente interviene

  Non era la prima volta che aggrediva la sua compagna, “rea” di opporsi alle sue continue richieste di danaro. L’altra sera l’ha avvicinata in strada e, al suo diniego, ha cominciato a colpirla con pugni...