Albano, prende a botte l’ex: fermato dopo l’ennesima aggressione

L'uomo, 38 anni, continuava a molestare la donna nonostante gli “avvertimenti” del questore di Roma

0
293
Stalker

Era diventato ormai un vero e proprio incubo. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della squadra giudiziaria del Commissariato di Albano, hanno fermato per stalking un 38enne.

I FATTI – L’uomo, nonostante fosse stato precedentemente “avvertito” dal questore di Roma, continuava imperterrito a molestare e a perseguitare l’ex compagna. La vicenda ha avuto un punto di svolta quando la donna è stata aggredita fisicamente lo scorso 15 maggio, riportando diverse ferite e una prognosi di 25 giorni.

L’INTERVENTO – Gli agenti hanno così predisposto dei servizi di appostamento e pedinamento nei confronti dell’uomo, finalizzati a monitorare la sua condotta. Ma l’uomo ha continuato a perseguitare l’ex compagna andando presso casa sua e recandosi persino sul luogo di lavoro e in posti che era solita frequentare.
Mercoledì pomeriggio, l’uomo ha preteso di andare a prendere la figlia minore a scuola e, malgrado l’ex compagna si fosse opposta, il 38enne si è comunque recato presso l’istituto scolastico dove, alla presenza dell’ex compagna nonché di un amico, ha iniziato a dare in escandescenza aggredendo entrambi.

L’ARRESTO – L’intervento dei poliziotti ha impedito che l’aggressione determinasse ulteriori conseguenze per l’incolumità fisica della donna e della figlia, l’uomo è bloccato e accompagnato negli uffici del commissariato, è stato arrestato e condotto presso il carcere di Velletri.

[form_mailup5q lista=”albano”]

È SUCCESSO OGGI...