Foto e filmati a luci rosse: arresto in un supermercato di Tivoli

Voleva costringere l'ex a tornare con lui

0
292

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Vicovaro hanno tratto in arresto con l’accusa di atti persecutori un ventottenne italiano, residente a Roma, con precedenti di polizia. L’arresto eseguito all’interno di un supermercato di Tivoli presso il quale lavora la vittima, scaturisce da un’indagine iniziata a seguito di una denuncia presentata a inizio maggio presso la Stazione Carabinieri di Vicovaro, in cui la ex convivente, trentasettenne, ha raccontato ai militari un lungo elenco di soprusi, minacce e vessazioni compiuti nei suoi confronti, da quando aveva deciso di interrompere la loro relazione sentimentale.

PERSEGUITATA – I successivi accertamenti investigativi consentivano di appurare che l’uomo, da più di due anni, aveva iniziato a perseguitare e vessare la donna al fine di costringerla a riprendere la loro relazione sentimentale. In particolare il giovane arrestato avrebbe ricattato la ex convivente, minacciando di divulgare foto e filmati in cui era stata ripresa in atteggiamenti sessuali espliciti, al fine di costringerla a continuare ad avere rapporti sessuali arrivando ad appostarsi sotto la sua abitazione o raggiungerla presso il posto di lavoro, dando vita a vere e proprie scenate di gelosia culminate con aggressioni o minacce di morte.

IL RAID – Proprio in occasione dell’ultimo raid presso il supermercato, i militari sono intervenuti su segnalazione della vittima ed hanno sorpreso l’uomo mentre minacciava di morte la donna, alla presenza di colleghi e clienti. L’uomo, visibilmente pericoloso e spregiudicato è stato trovato in possesso di un tirapugni e di un bastone sfollagente che sono stati sottoposti a sequestro.
Lo stalker, a cui sono stati contestati i reati di atti persecutori, violenza sessuale ed estorsione, dopo essere stato interrogato dal GIP del Tribunale di Tivoli è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, in attesa di essere processato.

È SUCCESSO OGGI...