Roma, fermati con quasi 100 dosi di cocaina: arrestati due ragazzi

Stavano per evitare i controlli della polizia. Beccati un romano e un tunisino

0
271
cocaina ardea

Nella serata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato San Paolo, hanno proceduto all’arresto di un 23enne romano e un 24enne tunisino, i quali, trovati in possesso di 81 dosi di cocaina già pronte per la vendita al dettaglio, sono ora accusati del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

AVVISTAMENTO E ARRESTO – I poliziotti, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di droga, hanno notato i due giovani nei pressi di piazza Fermi e si sono insospettiti quando, alla vista delle divise, hanno tentato di allontanarsi. Raggiunti e fermati per un controllo i due hanno dichiarato agli agenti che stavano aspettando un taxi per andare ad una festa in spiaggia sul litorale romano. Dalle verifiche effettuate dagli agenti sui nomativi, i due sono risultati pregiudicati per reati inerenti lo smercio di stupefacenti. Approfondito l’accertamento, uno dei due è stato trovato in possesso di 2 involucri nascosti negli slip, contenenti 81 dosi di cocaina, oltre ad alcuni pezzi di marijuana e hashish. Addosso al 24enne invece, è stata trovata la somma di 80 euro in banconote di vario taglio, successivamente sequestrata in quanto probabile provento dell’attività di spaccio. Accompagnati in ufficio, per i due sono scattate le manette.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...