Roma, romeno fermato con un autocarro carico di rame rubato

Trovati e sequestrati oltre due chilogrammi di “oro rosso”

0
206

E’ stato fermato dagli agenti della Polizia di Stato ieri mattina alle 04:30 presso il casello autostradale di Fiano Romano. Si tratta di un cittadino rumeno di 20 anni, che è stato arrestato.

CONTROLLI – Nella circostanza l’uomo, al volante di un furgone, dopo esser uscito dal casello autostradale, alla vista della pattuglia della Polizia Stradale di Roma nord, non si è fermato all’Alt – intimatogli per un controllo – proseguendo la sua marcia in direzione di Roma.

IL TENTATIVO DI FUGA – La fuga ha avuto breve durata; raggiunto è stato fermato.
Una volta aperto il vano di carico, gli agenti hanno trovato circa 2.100 kg di rame già tagliato a piccoli pezzi.

IL FURTO – Il conducente del veicolo non ha saputo dare spiegazioni in merito alla provenienza del rame; dalle immediate verifiche effettuate è emerso che il furto era stato perpetrato poco prima presso un deposito R.F.I. della Stazione ferroviaria di Orte (VT).
Accompagnato negli uffici di Polizia, il giovane è stato arrestato.
Proseguono le indagini degli investigatori volte all’identificazione dei complici.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...