Guidonia, bacio gay sul pullman e scatta la rissa: “Vi pesto a sangue”

I fatti, denunciati dalla Help Line sono accaduti il 13 giugno su un bus regionale

0
487
cotral incidente roma feriti

Continuano a essere alti i toni e basso il livello del confronto davanti a episodi come quello accaduto negli scorsi giorni a Guidonia: “‘Froci di merda, siete malati, fate schifò”, sarebbero stati questi insieme a molti altri, gli insulti rivolti a tre ragazzi su un pullman che da Roma li avrebbe riportati a casa a Guidonia sabato 13 giugno. A denunciare la trista vicenda è il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo.

Il fatto è stato denunciato qualche giorno fa, grazie anche a Gay Help Line, ai Carabinieri di Guidonia. Luca bacia sulle labbra il suo ragazzo che deve scendere dal pullman a Guidonia e si scatenano gli insulti e il tentativo di aggressione anche fisica da parte di un giovane rasato di circa trent’anni. ‘Mi segno dove scendete così vi pesto a sanguè le minacce rivolte ai ragazzi. Il tutto davanti ai passeggeri del mezzo pubblico».

Così il Gay Center in una nota. «Siamo di fronte ad uno dei tanti episodi di omofobia che ci vengono denunciati alla Gay Help Line, il numero verde antiomofobia 800.713.713», dice Fabrizio Marrazzo: «Questo è particolarmente emblematico perché chi l’ha subito ha anche deciso di sporgere querela. Molti altri non vengono denunciati alle forze dell’ordine, ma a noi viene richiesto supporto. Chi riempie le piazze per lanciare messaggi anti gay dovrebbe prendere nota e capire quanto l’omofobia sia pericolosa. Daremo assistenza legale a Luca ma è bene che ci sia una denuncia pubblica perché assistiamo ad una recrudescenza di violenza verso gli omosessuali. Non vorremmo che dalle piazze si passasse alle aggressioni».

[form_mailup5q lista=”guidonia”]

È SUCCESSO OGGI...