Dramma a Mentana, in fiamme secondo e terzo piano di una palazzina: una morta

Sul posto due squadre dei vigili del fuoco del comando di Roma

0
2785

Dramma, questa mattina, nel Comune di Mentana, in provincia di Roma, per un incendio che si è sviluppato in una palazzina di quatto piani e che ha provocato la morte di una donna.

I PIANI COINVOLTI DALL’INCENDIO

Le fiamme, divampate per cause ancora da accertare, hanno coinvolto gli appartamenti al secondo e al terzo piano.

L’INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO

Immediato l’intervento di due squadre dei vigili del fuoco del comando di Roma che sono intervenute sul posto, in via Giovanni Giolitti 10, col capo reparto servizio e con tre autobotti, per domare le fiamme. Le operazioni sono terminate alle 18. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Mentana e della compagnia di Monterotondo.

LA VITTIMA

Una donna che risiedeva al secondo piano della palazzina è stata trovata morta all’interno dell’appartamento. Aveva 58 anni. Un neonato di 7 mesi e una bambina di 10 anni che si trovavano al terzo piano sono stati soccorsi da una squadra di pompieri, grazie all’uso di una scala italiana, e trasportati dal 118 al policlinico Umberto I in codice giallo per intossicazione. Due adulti sono stati medicati sul posto. I vigili del fuoco con un’autoscala hanno tratto in salvo anche una signora anziana dal secondo piano.I 14 nuclei familiari che abitavano nella palazzina hanno trovato ospitalità da parenti e amici e, in parte, tramite il Comune di Mentana.