Pace o Guerra, a Bracciano arriva la mostra “Lampi di Memoria”

L’esposizione conclude il programma di attività organizzate dall’associazione Eserciti e Popoli

0
407
mostra bracciano

Documenti, fotografie, cimeli in mostra a Bracciano fino al 28 maggio presso l’archivio storico comunale per la mostra “Lampi di Memoria”, organizzata dall’associazione Eserciti e Popoli nell’ambito del progetto “Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento”. L’evento chiude il ricco programma di iniziative promosse per approfondire le problematiche della Grande Guerra.

“La soddisfazione, al termine delle attività – commenta Giorgio Zucchetti, presidente dell’Associazione Eserciti e Popoli – è quella di essere riusciti a coinvolgere nel progetto le scolaresche, grazie anche alla disponibilità di alcuni dirigenti e docenti. Era uno dei nostri obiettivi e possiamo ritenerci contenti del coinvolgimento dei giovani”. Tra proiezioni, seminari, ricerche storiche, concerti e mostre sono state molte le occasioni a Bracciano per parlare ai giovani della tragedia del primo conflitto mondiale. Nella mostra “Lampi di Memoria”, suddivisa per anni, si racconta per immagini il conflitto, a partire dalla contrapposizione tra interventisti e neutralisti per arrivare poi, passando anche per la Rivoluzione d’ottobre in Russia, alle trincee e all’epilogo del conflitto. L’esposizione è arricchita anche da documenti e cimeli d’epoca.

Il progetto “Pace o Guerra: Il 1914 I Dilemmi del Novecento”, finanziato dalla Regione Lazio ai sensi della legge n. 6 del 7 agosto 2013, coinvolge oltre al Comune di Bracciano (Comune capofila) anche i Comuni di Anguillara, Campagnano Romano, Cerveteri, Formello, Mazzano Romano, Oriolo Romano, Tolfa assieme alla Soprintendenza Archivistica del Lazio, l’Istituto Luce e l’Istituto Storico per il Risorgimento.

La mostra, a ingresso libero, resterà aperta il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Morte di Gloria Pompili, arrestati i responsabili

I carabinieri del comando provinciale di Latina hanno dato arrestato due persone ritenute responsabili della morte di Gloria Pompili, la giovane nata a Frosinone (classe 1993) e ritrovata morta il 23 agosto scorso. La ragazza...

Rapina in pasticceria, ladro punta coltello alla gola e il cassiere reagisce

E’ entrato in una pasticceria, ha superato il banco e ha puntato un coltello alla gola al cassiere per farsi consegnare l’incasso. Ma qualcosa è andato storto perché la vittima ha reagito e lo...

70enne si sente male alla stazione Termini, rianimato e soccorso dalla polizia

Hanno visto un anziano signore camminare a stento, all’interno della stazione Termini. E’ accaduto agli agenti della Polizia di Stato della Polizia Ferroviaria, in servizio all’interno dello scalo. Avvicinatisi e accortisi che l’uomo stava perdendo conoscenza,...
villa Borghese

Donna tedesca stuprata a Roma, Codacons contro il Comune

  Un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché siano accertate le responsabilità dell’Amministrazione comunale in merito alla violenza sessuale subita da una donna tedesca a Villa Borghese. “Vogliamo si faccia luce sulla vigilanza nei...

Prende la targa dell’auto della sorella e la utilizza per girare con un’auto rubata

Aveva apposto le targhe della vettura intestata alla sorella su un’auto rubata e se ne andava in giro per le vie del quartiere Tor Bella Monaca. Nel corso di un controllo alla circolazione stradale però,...