Ciampino, distrugge il recinto di una casa e scappa simulando il furto di una macchina

0
682

La Polizia Locale di Ciampino ha denunciato a piede libero un cittadino, di nazionalità romena, che si è dato alla fuga dopo aver causato un incidente andando a urtare contro la recinzione di una proprietà privata.

I fatti iniziano quando la pattuglia della Polizia Locale interviene in Via dell’Acqua Acetosa trovando una Opel Zafira in mezzo alla strada – che di fatto risultava chiusa al transito – ed il muro di una abitazione divelto, con i pezzi dell’auto ancora attaccati. Sul posto, non essendo reperibile il conducente ne alcun testimone oculare, gli agenti hanno iniziato un’attività di indagine, dapprima attraverso i rilievi fotografici per poi visionare le telecamere di videosorveglianza della zona, e successivamente recandosi presso la residenza del proprietario del veicolo, dove si accertava che il proprietario del veicolo non fosse più residente da tempo. Dopo ulteriori ricerche, lo stesso veniva rintracciato al nuovo domicilio a poche ore di distanza.

Il soggetto a quel punto simulava di essersi appena svegliato e scendeva in strada facendo finta di non sapere nulla dell’incidente, affermando che la macchina l’aveva lasciata parcheggiata sotto casa e, quindi, che gli sarebbe stata rubata.

Gli agenti, a questo punto iniziavano le ricerche sia dell’autore dei danni che del presunto furto, accertando però in poco tempo una realtà ben diversa. I filmati di alcune telecamere, infatti, oltre ad una serie di riscontri oggettivi, hanno consentito di individuare nel proprietario del veicolo l’effettivo conducente della vettura, autore dell’incidente, ed a questo punto reo di aver indotto gli agenti ad effettuare la ricerca di terzi soggetti colpevoli, di fatto inesistenti.

Nei confronti del trasgressore, che una volta al Comando ha poi ammesso le proprie responsabilità, si è proceduto con il ritiro della patente di guida, con diverse sanzioni per violazioni al codice della strada, con la denuncia a piede libero per simulazione di reato, e con il ricovero presso la depositeria giudiziaria finalizzato alla demolizione dello stesso. I danni all’abitazione saranno risarciti dall’assicurazione del veicolo, risultata regolarmente in corso di validità.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Noi con Salvini, lasciano i coordinatori di 8 municipi

"Non crediamo più nel progetto politico di Noi con Salvini a Roma, poichè a Roma e nel Lazio è stato affidato nelle mani sbagliate. Aggiungiamo le nostre dimissioni a quelle già date sabato scorso...

La nuova truffa: caffè corretto con benzodiazepine per rapinare

E’ partita dalla denuncia di un anziano, l’indagine, svolta dagli investigatori della Polizia di Stato del compartimento Polfer per il Lazio e del commissariato Università, e che ha portato all’arresto di un uomo di...

Il pusher cambio casa: preso insospettabile a Valmontone

Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro sulla prevenzione e la repressione del fenomeno dello spaccio di droga. I militari della Stazione di Valmontone hanno arrestato un 55enne italiano, disoccupato e con precedenti,...

31enne romana molestata mentre va a fare colazione al bar

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 34enne algerino e un 46enne tunisino, irregolari in Italia e con precedenti, con l’accusa di “violenza sessuale” nei confronti di una 31enne romana. Ieri mattina, la...

Spaccia in un parco per bambini e per non farsi prendere ingerisce ovuli di...

In esito ai servizi predisposti dal Questore Guido Marino, volti alla salvaguardia della sicurezza e al contrasto di ogni forma di illegalità nel quartiere Pigneto, sono stati effettuati due arresti dagli agenti della Polizia...