Pomezia, rapinatore si spacciava per diplomatico

0
54

Arrestato ieri sera a Pomezia, in un blitz degli agenti della polizia di Stato, un insospettabile quanto falso “diplomatico” iraniano. L’uomo, che da circa un anno abitava con la sua famiglia – moglie e 3 figli – in via Ovidio, ai vicini aveva raccontato di essere un rifugiato politico, ma in realtà pare facesse tutt’altro.

Da indiscrezioni, sembra infatti che l’iraniano sia in realtà un rapinatore seriale di banche. L’uomo si spacciava per diplomatico e, per rafforzare questa immagine, ogni week end usciva con l’intera famiglia accompagnato da un giovane autista, come confermano numerosi vicini di casa.

Ma se nel fine settimana l’uomo teneva alta la sua figura di “diplomatico”, durante la settimana studiava rapine da fare in banca. Ma quella che sembra essere un’articolata indagine fatta anche di lunghi appostamenti ha portato all’arresto dell’uomo, portato via sotto gli occhi increduli dei vicini.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE DI POMEZIA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”37″]