Pomezia, rapinatore si spacciava per diplomatico

Aveva raccontato di essere un rifugiato politico, ma in realtà pare facesse tutt'altro

0
101

Arrestato ieri sera a Pomezia, in un blitz degli agenti della polizia di Stato, un insospettabile quanto falso “diplomatico” iraniano. L’uomo, che da circa un anno abitava con la sua famiglia – moglie e 3 figli – in via Ovidio, ai vicini aveva raccontato di essere un rifugiato politico, ma in realtà pare facesse tutt’altro.

Da indiscrezioni, sembra infatti che l’iraniano sia in realtà un rapinatore seriale di banche. L’uomo si spacciava per diplomatico e, per rafforzare questa immagine, ogni week end usciva con l’intera famiglia accompagnato da un giovane autista, come confermano numerosi vicini di casa.

Ma se nel fine settimana l’uomo teneva alta la sua figura di “diplomatico”, durante la settimana studiava rapine da fare in banca. Ma quella che sembra essere un’articolata indagine fatta anche di lunghi appostamenti ha portato all’arresto dell’uomo, portato via sotto gli occhi increduli dei vicini.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE DI POMEZIA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”37″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...