Fiumicino, rifiuti pericolosi in un cantiere navale di Isola Sacra

0
106

Si è svolta questa mattina un’operazione congiunta che ha visto impegnati militari della compagnia di Fiumicino della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto di Roma ed ispettori del Servizio del lavoro della Asl RmD. In un cantiere navale in zona Isola Sacra, lungo la foce del fiume Tevere a Fiumicino, è stata rinvenuta un”area di circa 1.400 mq in cui erano stoccati rifiuti speciali pericolosi (residui di lavorazione, fusti contenenti vernici ed altre sostanze, materiale plastico e vetroresina e carcasse di autovetture).

Inoltre, sono stati posti i sigilli ad un pontile in legno lungo 150 metri, utilizzato per l”ormeggio delle imbarcazioni, poichè privo di concessione demaniale. Al titolare del cantiere, oltre alla denuncia per occupazione abusiva di area demaniale marittima e a quella per deposito incontrollato di rifiuti pericolosi, sono state anche contestate violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Non è la prima volta che viene sequestrato un cantiere navale con scarti di lavorazione. Già nel giugno scorso ci fu un provvedimento della Capitaneria di Porto.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FIUMICINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”33″]