Pomezia, nascondeva in auto 53mila euro: sequestrati

0
153

Era arrivato in Italia dall’Albania, passando dalla Grecia, senza dichiarare alcun reddito, ma il suo viaggio a Pomezia era finalizzato all’acquisto di abbigliamento e per questo aveva nascosto nell’auto 53mila euro in contanti. Per sua sfortuna l’uomo, un 35enne, è stato intercettato dai militari della guardia di finanza di Pomezia.

Il 35enne era arrivato due giorni prima allo scalo marittimo di Ancona, per poi trasferirsi a Pomezia per acquistare all’ingrosso prodotti di abbigliamento da cittadini cinesi. Il denaro, in banconote di vario taglio, era occultato nell’auto, intestata ad un suo connazionale, in cui lo straniero viaggiava, avvolto in una busta di carta di un negozio di prodotti di biancheria intima e diviso in tre blocchi, accuratamente avvolti in più strati di cellophane.

Tra le banconote ve ne era anche una falsa da 50 euro. Le fiamme gialle hanno provveduto a sequestrare una quota di 21.500 euro, depositata su un conto corrente intestato al ministero dell’Economia e delle Finanze, a disposizione dello Stato italiano, per i provvedimenti sanzionatori del caso.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE DI POMEZIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”37″]