Ardea, le addette scuolabus e lo strano caso delle buste paga

0
93

Ci si aspettava la piazza piena ad Ardea, ma alla protesta organizzata in difesa delle assistenti scolastiche che operano sugli scuolabus comunali erano presenti solo i sindacati e 2 dipendenti, già licenziate.

Le altre 27 non sono invece intervenute, pare per paura di ritorsioni, ovvero probabili licenziamenti, come affermato in un comunicato a firma del sindacato Usb, organizzatore della manifestazione. “La velata, ma non troppo, minaccia girava da qualche giorno – ha spiegato Maurizio Acquaviva, portavoce Usb – e le assistenti hanno preferito non rischiare.

Abbiamo incontrato l’assessore ai servizi sociali Petricca, il quale ha asserito che non conosceva il problema relativo a queste lavoratrici”. L’appalto del trasporto pubblico – spiega Acquaviva – è in gestione alla società “Lazio Mobilità”, che ha ceduto in subappalto alla Top Service i servizi scolastici fino a giugno 2013.

Abbiamo riscontrato anomalie sulle buste paga: non sono state riconosciute tredicesima e quattordicesima e non è stato pagato il Tfr. A settembre il servizio è stato subappaltato alla Co.Ge.Ser., che però non ha reintegrato 3 assistenti, nonostante sulla gara d’appalto vengano riportate garanzie a tutela di tutte le dipendenti.

“Abbiamo chiesto all’assessore di farci capire di chi sia la società subappaltatrice, visto che a questa specifica domanda non ci è stata data risposta dalla Lazio Mobilità. E’ assurdo che il Comune non sappia nulla, visto che il subappalto deve essere approvato da loro.

Sulle buste paga, che vengono ora emesse da una società ancora diversa, risultano voci equivoche: ogni 40 ore lavorate ne risultano solo 20 sulle quali vengono pagati i contributi, mentre per le restanti non ci sono contributi versati”.

L’assessore ha garantito che oggi stesso interesserà della vicenda il dirigente Giovanni Cucuzza, mentre nei prossimi giorni chiederà un incontro con la “Lazio Mobilità”, per poi aprire un tavolo di concertazione la prossima settimana.

RICEVI LE NOTIZIE DI ARDEA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”32″]