Ostia, prima tenta di violentarla poi la colpisce con un pugno

0
124
Ostia, tenta di violentare una 25enne: arrestato dai carabinieri

La scorsa sera i carabinieri di Ostia hanno arrestato un 42enne romano con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali. Erano da poco trascorse le 21 quando una telefonata al 112 ha segnalato delle urla provenire da un parcheggio vicino alla stazione metropolitana “Lido Centro”. Un uomo, probabilmente alticcio, aveva aggredito, molestandola pesantemente, una 25enne di Ostia di origini polacche che stava percorrendo a piedi via Lucio Lepidio.

Non contento di ciò, viste le reticenze della ragazza, il 42enne si è anche parzialmente denudato. Alle urla della donna, l’uomo le si è avventato tappandole la bocca con la sua maglietta, poi l’ha colpita al volto con un pugno. Fortunatamente, un giovane egiziano di passaggio e un gruppo di ragazzi che stava giocando a calcetto in un vicino campo, accortisi di quanto stava accadendo, sono tempestivamente intervenuti per evitare conseguenze peggiori alla 25enne. Nel frattempo è arrivata anche la “gazzella” dei carabinieri: i militari hanno preso in consegna il molestatore e lo hanno portato in caserma.

L’uomo, un ex buttafuori del posto, incensurato, è stato dichiarato in arresto. La vittima, visitata al pronto soccorso dell’ospedale G.B. Grassi, ne avrà per 15 giorni. Nello stesso pronto soccorso è stato visitato anche il giovane egiziano accorso in aiuto della ragazza, che nello scontro con l’aggressore ha riportato delle lievi escoriazioni. Il 42enne, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla stazione carabinieri di Ostia.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]