Fiumicino, mezza Isola Sacra al buio: opposizione all’attacco

0
183

Mezza Isola Sacra è al buio da due giorni.  Lo segnala Federica Poggio, consigliere comunale Pdl, che spiega: “Manca l’illuminazione pubblica nell’ultimo tratto del lungomare della Salute, via Formoso, via Ugo Botti, metà via Giorgio Giorgis, via Maestrale, via Portunno”.

Sarebbe, poi, racconta la consigliera, il quarto caso in un mese: una media troppo alta per non far scattare l’allarme disservizio e rivolgere la problematica all’assessore comunale ai lavori pubblici e manutenzione urbana Angelo Caroccia. “Che, fra l’altro è dipendente Acea- sottolinea l’ufficio stampa del consigliere – e per questo vorremmo un intervento più efficace”.

Anche altre frazioni di Fiumicino sarebbero state colpite da improvvisi black out dei lampioni pubblici: “Negli ultimi quattro mesi è successo a Fregene, Passoscuro, Testa di Lepre e Aranova. E solo quattro giorni fa a Focene”, continua Poggio che evidenzia, inoltre, gli aspetti più allarmanti della situazione: “La microcriminalità ringrazia.

I tanti esercizi, appena cala la sera, devono chiudere le serrande: con il buio pesto non si avvicina più nessuno e il rischio rapine aumenta. Nelle case ci si barrica dentro: la paura di qualche visita sgradita purtroppo è una costante”. Per il consigliere la questione non è più rinviabile: “La scusa della mancanza di soldi non può reggere all’infinito. Si deve studiare una via d’uscita”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FIUMICINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”33″]