Fiumicino, in aeroporto con 5 chili di eroina nello stomaco

Tre giovani nigeriani avevano cercato di aggirare i controlli ingerendo numerosi ovuli. Scoperti grazie all'esame radiologico

1
231

A conclusione di un’indagine della Polizia di Padova, coordinata dal Servizio centrale operativo e dalla Direzione centrale servizi antidroga, sono stati arrestati a Roma in flagranza di reato, a seguito di un’operazione congiunta con il commissariato di Fiumicino e con la Polizia elvetica, un gruppo di cittadini nigeriani componenti di un importante cartello di narcotraffico internazionale che si era affermato di recente grazie all”individuazione di nuove rotte per il narcotraffico grazie al quale riuscivano ad importare migliaia di ovuli di eroina nel nostro Paese.

L’indagine è stata avviata alcuni mesi fa a seguito di controlli in hotel dove era stata evidenziata la presenza di uno straniero sospettato di essere un trasportatore professionista di rilevanti quantità di sostanza stupefacente. Gli agenti del commissariato Fiumicino, insieme a quelli della Squadra mobile padovana hanno arrestato, all”aeroporto di Fiumicino, tre cittadini nigeriani classe ”86, classe ”75 e classe ”75 che, sottoposti a esame radiologico, sono stati trovati con numerosi ovuli di eroina nello stomaco per un totale di circa 5 chili.

Contestualmente la polizia svizzera, su indicazioni degli investigatori padovani, ha tratto in arresto all”aeroporto di Zurigo altri due narcotrafficanti nigeriani diretti in Italia e carichi di ovuli di droga, per un totale di 1,5 chili circa di eroina.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FIUMICINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”33″]

È SUCCESSO OGGI...

Bimba morta cosenza

Due incidenti in poche ore, 1 morto e 4 feriti. Uno è gravissimo

Grave incidente ieri con tre mezzi coinvolti e quattro feriti di cui uno grave. È avvenuto in via Ostiense all'incrocio con via Pellegrino Matteucci. Sul posto sono intervenuti gli agenti dell'VIII gruppo Tintoretto della polizia...

Allaccio abusivo alla rete del gas: smascherato imprenditore furbetto

Aveva allacciato abusivamente alla rete di distribuzione dell’Italgas i 13 appartamenti un’intera palazzina di sua proprietà, locati a studenti universitari fuori sede. A finire in manette è stato un imprenditore romano di 45 anni, accusato...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...

Clonazione delle carte di credito e bancomat, skimmer sofisticato per rubare i dati

Nel corso di una mirata attività preventiva, i carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino romeno di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di intercettazione illecita...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...