Anzio, ladri indisturbati al museo civico: due furti in due settimane

0
55

Secondo furto in due settimane per il museo civico archeologico di Anzio. Un inizio di anno difficile per il museo sito nella storica villa Adele che si aggiunge all’altro verificatosi alla vigilia di Natale. Oggetto del furto, nella notte del 5 gennaio, stavolta sono state le aree non aperte al pubblico, il laboratorio di restauro e deposito nella zona del seminterrato che ospita le altre opere conservate nella struttura. Sono stati sottratti senza difficoltà nella notte statue, marmi, anfore, e oggetti antichi di marmo.

I malviventi, in assenza di sistemi di allarme e senza altri intralci alla loro azione hanno avuto in sostanza libero accesso all’area forzando dapprima una porta di ferro, poi due cancelli e quindi altre due porte interne. Nello scorso episodio invece il museo era stato colpito nell’area espositiva aperta al pubblico. sul posto sono intervenuti i poliziotti di zona che hanno constatato il nuovo furto e avviato i rilievi.

Il museo civico archeologico di Anzio, aperto nel 2002 e articolato in nove sale, ospita reperti antichi che illustrano la storia della antica Antium e svolge numerose attività didattiche e culturali.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ANZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”48″]