Ardea, beccato con la cocaina in casa

In manette un 24enne pregiudicato. Nei guai anche un 37enne di origine albanese

0
157
coca guidonia

Due arrestati, diversi denunciati e numerose persone identificate è il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri della Compagnia di Anzio che, in questi giorni di festa, anche in orario notturno, hanno intensificato i servizi nell’area di Ardea e Tor San Lorenzo, con l’ausilio saltuario anche di personale della C.I.O. del 4° Battaglione Veneto. I carabinieri di Ardea hanno arrestato un pregiudicato 24enne, originario del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, senza un impiego stabile, è stato controllato e perquisito all’interno della propria abitazione. Qui i militari, ben occultata, hanno rinvenuto complessivamente circa 25 grammi di cocaina, nonché materiale vario per la pesatura ed il confezionamento della sostanza.

Qualche giorno prima i carabinieri di Tor San Lorenzo avevano invece arrestato un 37enne di origine albanese, da anni residente nel territorio e con un impiego in proprio come operaio, responsabile, insieme a un altro complice in via di identificazione, di furto aggravato. L’uomo, dopo aver forzato il cancello di ingresso, si era introdotto all’interno di un deposito edile ed aveva caricato sul proprio furgone poco meno di 100 pedane in legno da cantiere. I carabinieri, sopraggiunti su richiesta del proprietario che aveva notato il tutto, è stato bloccato e tratto in arresto. La merce, del valore di circa 2.000 euro è stata riconsegnata al proprietario mentre gli arnesi, fra cui un frullino, utilizzati per forzare il cancello di ingresso sono stati sottoposti a sequestro.

L’attività, cha ha portato all’identificazione di numerose persone fermate sulle principali arterie di comunicazione, si inquadra in un più ampio programma di controllo del territorio che si sta attuando nell’area di Ardea e di Tor San Lorenzo, in prosecuzione di quanto già effettuato nel 2013.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ARDEA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”32″]

È SUCCESSO OGGI...

Comune di Roma, l’arresto del dirigente Tancredi punta di un iceberg di corruzione

Che Virginia Raggi sottoscrivesse un protocollo con il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, per la vigilanza e la legalità, era abbastanza scontato, in fondo analogo protocollo lo aveva già sottoscritto tempo fa il governatore...
MAFIA CAPITALE SENTENZA

Mafia Capitale, per il Codacons processo condotto male. Attesa per la sentenza

Arriva oggi la sentenza per la vicenda “Mafia capitale”, un processo durato 20 mesi con centinaia di udienze che, tuttavia, riceve le nette critiche del Codacons. “Si tratta di un procedimento condotto male e da cui i...

Estorce denaro a frequentatori di siti di incontri a luci rosse

I carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un uomo di origini calabresi, di 29 anni, responsabile di una serie di estorsioni continuate ai danni di frequentatori di siti di incontri a luci rosse. All’uomo, i...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...

Eco X di Pomezia, il Sindaco Fucci risponde a Gasparri e Palozzi: “Hanno una...

Il Sindaco Fabio Fucci risponde al Senatore Gasparri e al Consigliere regionale Palozzi, esponenti di Forza Italia, sul dissequestro del sito Eco X a Pomezia: “Il Comune di Pomezia attinge alle fonti ufficiali per le...