Ardea, lei lo lascia e lui le incendia la casa

I due avevano interrotto la relazione ma vivevano nello stesso appartamento. Provvidenziale l'intervento dei vicini e dei carabinieri

0
235

La scorsa notte ad Ardea i Carabinieri della Radiomobile di Anzio hanno arrestato in flagranza di reato un operaio 60enne originario del Sudan, da anni residente in Italia e senza precedenti penali, resosi responsabile di incendio doloso. Nella tarda serata di ieri l’uomo, al termine di una discussione avuta con la convivente originaria delle Filippine e con la quale aveva di fatto interrotto la relazione sentimentale pur vivendo ancora insieme, ha raggiunto un vicino distributore di carburanti dove ha riempito una tanica con della benzina.

Rientrato in casa, ed in preda ad un raptus, ha cosparso di benzina diverse stanze dell’appartamento appiccando il fuoco che ha completamente distrutto l’immobile. Grazie all’intervento di alcuni vicini che hanno allontanato la donna e chiamato i soccorsi i militari dell’Arma sono prontamente intervenuti bloccando l’uomo prima che potesse compiere ulteriori danni.

Le fiamme, che fortunatamente non hanno investito altre strutture vicine, sono state domate dai Vigili del Fuoco di Pomezia. Gli accertamenti avviati nell’immediatezza hanno permesso di appurare che il gesto dell’uomo, che già in passato aveva assunto atteggiamenti violenti nei confronti della ex compagna, era riconducibile alla volontà della donna di lasciarlo definitivamente e di non consentirgli più di appoggiarsi presso la sua abitazione. Il cittadino Sudanese è stato così tratto in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anzio in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Velletri.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ARDEA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”32″]

 

È SUCCESSO OGGI...

70enne si sente male alla stazione Termini, rianimato e soccorso dalla polizia

Hanno visto un anziano signore camminare a stento, all’interno della stazione Termini. E’ accaduto agli agenti della Polizia di Stato della Polizia Ferroviaria, in servizio all’interno dello scalo. Avvicinatisi e accortisi che l’uomo stava perdendo conoscenza,...

Coltiva marijuana in casa, fermato 40enne

Un 40enne di Tarquinia, in uno stanzino nascosto dall’armadio della camera da letto, ha  allestito una serra perfettamente attrezzata per coltivare la marijuana. I carabinieri della Stazione di Tarquinia, nel corso di mirati servizi finalizzati...

Prende la targa dell’auto della sorella e la utilizza per girare con un’auto rubata

Aveva apposto le targhe della vettura intestata alla sorella su un’auto rubata e se ne andava in giro per le vie del quartiere Tor Bella Monaca. Nel corso di un controllo alla circolazione stradale però,...
villa Borghese

Donna tedesca stuprata a Roma, Codacons contro il Comune

  Un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché siano accertate le responsabilità dell’Amministrazione comunale in merito alla violenza sessuale subita da una donna tedesca a Villa Borghese. “Vogliamo si faccia luce sulla vigilanza nei...

Morte di Gloria Pompili, arrestati i responsabili

I carabinieri del comando provinciale di Latina hanno dato arrestato due persone ritenute responsabili della morte di Gloria Pompili, la giovane nata a Frosinone (classe 1993) e ritrovata morta il 23 agosto scorso. La ragazza...