Rapinava le sue vittime col coltello: arrestato 42enne di Ladispoli

0
99

Una mirata operazione da parte degli agenti della squadra investigativa del commissariato Esposizione di Roma ha permesso di individuare l’uomo che, in due diverse occasioni e utilizzando un coltello, aveva rapinato, nel dicembre scorso prima una prostituta, costretta anche ad avere con lui rapporti sessuali, e poi, alla vigilia di Natale, una tabaccheria in zona Eur.

L’ARMA UTILIZZATA – Nella seconda rapina l’uomo durante la fuga aveva perso il coltello, sequestrato dalla Polizia e successivamente riconosciuto da entrambe le vittime. Le indagini, grazie alle ricognizioni fotografiche e agli accertamenti sull’autovettura utilizzata dall’uomo, hanno permesso agli agenti di individuare l’autore delle rapine, identificato per S.A., 42enne originario di Ladispoli.

L’ARRESTO – Nei suoi confronti gli agenti hanno richiesto all’autorità giudiziaria l’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Quando qualche giorno fa l’uomo è tornato a casa ha trovato ad attenderlo i poliziotti del commissariato Esposizione, diretto da Giuseppe Miglionico. Accompagnato nel suo appartamento per la notifica dell’ordinanza, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione durante la quale hanno rinvenuto 4 coltelli da cucina identici a quello utilizzato dallo stesso per commettere le rapine. Al termine delle attività è stato accompagnato alla casa circondariale di Regina Coeli. Proseguono le indagini per stabilire se l’uomo sia l’autore di altre analoghe rapine.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU LADISPOLI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”66″]