Cerveteri, ha occultato ricavi per 5 milioni d’euro: denunciata

0
68
evasione fiscale

Il controllo, inizialmente di routine, aveva subito fatto emergere vistose anomalie nella posizione fiscale di una società di distribuzione di generi alimentari operante a Cerveteri.

EVASIONE FISCALE – Pur in presenza di un discreto movimento di clientela, la società aveva infatti presentato per un’annualità la dichiarazione ai fini dell’Iva, delle imposte sui redditi e dell’Irap con ricavi pari a zero, mentre per un’altra aveva completamente disatteso l’obbligo di rendicontare il risultato di gestione, occultando al fisco complessivamente 5 milioni di euro ed evadendo l’Iva per mezzo milione.

L’OPERAZIONE – Le Fiamme Gialle della tenenza di Ladispoli, che hanno dovuto ricostruire in maniera certosina ricavi e costi dell’impresa, in mancanza di fatture attive e passive, hanno anche appurato l’omesso versamento delle ritenute fiscali e contributive operate sul personale dipendente per 218.000 euro.

LA DENUNCIA – L’amministratrice della società è stata denunciata all’autorità giudiziaria per omessa presentazione della dichiarazione annuale, presentazione di dichiarazione infedele, occultamento delle scritture contabili obbligatorie e omesso versamento di ritenute certificate.