Ostia, ubriaco picchia selvaggemente il padre di 88 anni

0
50
Anzio, fermato a spacciare nei pressi della stazione

Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Ostia hanno arrestato due pregiudicati responsabili di altrettanti reati.Il primo a finire in manette è stato un 51enne di Ostia che, alle ore 20:00 circa, in evidente stato di ebbrezza alcolica, aveva aggredito il padre convivente di 88 anni, minacciandolo di morte.

LE URLA E L’ALLERTA DEI VICINI – Le urla hanno attirato l’attenzione dei condomini che hanno chiamato il 112.Sul posto, poco dopo è intervenuta una pattuglia ma quando i militari si sono avvicinati per indurre l’uomo alla calma, questi si è scagliato contro di loro con calci e pugni minacciandoli. In pochi attimi l’uomo è stato bloccato arrestato con l’accusa di minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

ARRESTI AD ACILIA – Ad Acilia, poi, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari un 39enne tunisino. Alle ore 20:00 circa, nel corso di un servizio volto a prevenire e a reprimere reati contro il patrimonio, l’uomo è stato riconosciuto da un carabiniere tra le corsie di un supermercato di via Prato Cornelio, dove si era recato a fare la spesa per cui è stato tempestivamente bloccato e arrestato.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]