Fiumicino, pentola a pressione abbandonata all’aeroporto

0
107

Aeroporto nel panico. A Fiumicino attimi di preoccupazione per una pentola a pressione abbandonata e che ha fatto pensare a un attentato.

IL FATTO – Sono dovuti intervenire gli artificieri della Polaria, ma alla fine è risultato tutto un falso allarme.

Ci sono stati però attimi di preoccupazione quando è stata avvistata una pentola a pressione lasciata incustodita al check-in del Terminal 3.

Era più o meno l’ora di pranzo, la pentola era stata abbandonata vicino a un secchio per i rifiuti. L’aerea è stata fatta sgomberare.

L’OPERAZIONE – Tutte le persone nelle vicinanze sono state allontanate, sono intervenuti anche gli uomini del pronto soccorso dello scalo e i vigili del fuoco.

Gli agenti della Polaria hanno verificato che la pentola non contenesse esplosivo, usando un cannoncino ad acqua adatto per sparare ad una certa distanza.

La pentola in realtà era innocua, e nel giro di una decina di minuti l’allarme è rientrato.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU FIUMICINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”33″]