Ostia, recuperati oltre 70 kg di marijuana: 4 arresti

Blitz in un appartamento al 4° piano di un condominio in viale Vasco da Gama

0
214
droga in periferia

Nella giornata di ieri i carabinieri della Compagnia di Ostia hanno arrestato 4 romani per detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di stupefacente.

L’OPERAZIONE – Nel primo pomeriggio è scattata l’operazione del personale in borghese del Nucleo Operativo della Compagnia lidense che, dopo alcuni giorni d’osservazione ed appiattamenti, ha irrotto in un appartamento al 4° piano di un condominio nel cuore dei Lotti, in viale Vasco da Gama, sorprendendo un pregiudicato 54enne col figlio di 29 ed un amico coetaneo a sfogliare 14 piante di marijuana; in casa i militari hanno anche recuperato 4 sacchi contenenti foglie già essiccate della stessa sostanza, per oltre 31 chili, e tutto il necessario a pesare e confezionare lo stupefacente.

ACILIA – In serata, invece, i carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato a Fiumicino, sempre per coltivazione e detenzione illegale di stupefacenti, una donna di 46 anni che, nel giardino della propria abitazione, aveva coltivato 16 piante ad alto fusto di marijuana, senza curarsi neanche di potarne le cime, benché superassero di oltre un metro il muro di cinta del suo villino e fossero chiaramente visibili dalla strada.
Lo stupefacente recuperato nelle due operazioni, pesato in poco più di 70 chili, è destinato alla macerazione. I tre uomini arrestati si presenteranno oggi al Tribunale di Roma, per il rito direttissimo di convalida, mentre per la donna fiumicinese si sono schiuse le porte del carcere di Civitavecchia.

[form_mailup5q lista=”ostia”]

È SUCCESSO OGGI...