Nettuno, coca in città: 44enne preso grazie ai cani

Pocho e Neki sventano traffico di droga

0
167
cani_antidroga_carabinieri

L’altro giorno i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente a quelli della Stazione di Nettuno, a conclusione di un articolato servizio di osservazione, hanno arrestato a Nettuno un cittadino nigeriano di 44 anni, con precedenti penali specifici, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, avendo avuto il sentore delle attività illecite che l’uomo conduceva, anche in considerazione che lo avevano già arrestato in passato in situazioni analoghe, hanno deciso di far scattare il blitz procedendo ad un’accurata perquisizione personale e domiciliare.

L’INTERVENTO DEI CANI – I Carabinieri, ritenendo che l’uomo celasse della sostanza ed in considerazione del grande disordine presente in casa e nel giardino attiguo, hanno deciso di chiedere ausilio al personale del Centro coordinamento servizi cinofili presso l’Istituto per Ispettori della Polizia di Stato di Nettuno, immediatamente resosi disponibile ad intervenire. Sul posto, dopo poco, sono giunte le unità antidroga “Pocho” e “Neki” e proprio grazie al loro prezioso contributo nel corso della perquisizione, all’interno di una tasca di un paio di pantaloni occultati all’interno dell’armadio della camera da letto, sotto un ammasso di vestiti, i militari hanno rinvenuto e sequestrato una bustina contenente circa 10 gr. di cocaina; durante la perquisizione è stato sequestrato anche un bilancino di precisione e materiale vario da utilizzare per il confezionamento delle dosi. L’uomo è stato così tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

È SUCCESSO OGGI...