Allarme in aeroporto, una registrazione spaventa i passeggeri

0
1475
All'aeroporto di Fiumicino sospetto caso di legionella, allarme e preoccupazione per l'uso dell'acqua

Panico e terrore a Fiumicino. Un allarme scattato a causa di un errore, infatti, ha dato vita ad attimi di paura all’interno del terminal T3 dell’aeroporto “Leonardo da Vinci”. Poco dopo le 10 del mattino, una registrazione ha invitato i viaggiatori e il personale di terra a lasciare la struttura. Il messaggio ha creato dato vita a un fuggi fuggi che si è concluso nel giro di 10 minuti.

Alcuni tecnici che stavano lavorando sull’impianto elettrico hanno infatti fatto scattare erroneamente l’allarme bomba nello scalo romano. Una scena comica, se non fosse che il panico si è diffuso a terra. Appena capito quanto accaduto, gli agenti della polaria sono intervenuti per tranquillizzare le persone e nel giro di una decina di minuti tutto è tornato alla normalità. Fortunatamente non ci sono state ripercussioni ai voli.

Alessandro Moschini

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...