Blitz negli alimentari, multe per 20mila euro: muffe nei frigo e cibi mal conservati

0
861

Sequestro di oltre 70 kg di prodotti alimentari, perché privi dell’indicazione di provenienza o con etichette in lingua straniera, bevande scongelate e ricongelate più volte: questo è il risultato di un controllo del gruppo X Mare nei confronti di due negozi etnici in via della Stazione del Lido, ad Ostia.

L’operazione, appena conclusa, segue una effettuata martedì scorso, in via Stefano Canzacchi: anche in quel caso gli agenti avevano trovato prodotti conservati non rispettando quanto previsto dalla normativa sanitaria, il tutto in precarie condizioni igieniche.

Nell’intervento di oggi gli agenti sono intervenuti, oltre che per controllare altre attività commerciali, per identificare diverse persone che da tempo stazionano di fronte ai locali: per questo motivo erano giunti al comando di Via Capo delle Armi numerosi esposti, che denunciavano schiamazzi e disagi ai residenti. In tutto, fuori del locale, sono state identificate 7 persone, tutte di nazionalità rumena, dei quali sono in corso ulteriori accertamenti.

Nei due esercizi controllati oggi, gestiti da due uomini di nazionalità bengalese, con presenza di ispettori della Asl sono emerse anche qui una serie di violazioni di carattere sanitario legate allo stato di conservazione degli alimenti: muffa nei frigoriferi, cibi conservati nella carta di giornale e sabbia su alcune lattine.
A carico dei due minimarket sono state per ora elevate oltre 20.000 euro di multe, ma ulteriori accertamenti sono in corso con verifiche sulla provenienza di alcuni alimenti, dei quali è stata richiesta documentazione mancante.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Propongono polizza assicurativa, poi rapinano e picchiano un anziano e il figlio

E’ successo in zona Don Bosco. Sono entrati in casa con la scusa di proporre una polizza assicurativa. Poi, una volta dentro,  hanno imbavagliato, picchiato e rapinato un uomo di 53 anni, convivente con il padre, un...
MAFIA CAPITALE SENTENZA

Mafia Capitale, per il Codacons processo condotto male. Attesa per la sentenza

Arriva oggi la sentenza per la vicenda “Mafia capitale”, un processo durato 20 mesi con centinaia di udienze che, tuttavia, riceve le nette critiche del Codacons. “Si tratta di un procedimento condotto male e da cui i...

Senza coppola e lupara, Carminati e Buzzi condannati per corruzione

«Può bastare Carminati per certificare che la Capitale d'Italia è la nuova Corleone?» scriveva tempo fa sul Foglio di Cerasa/Ferrara il noto conduttore della rassegna stampa di Radio Radicale, Massimo Bordin. Evidentemente alla X...

Sistema salvataggio coordinato, a Ladispoli torna “Estate sicura”

“Prevedere, prevenire, provvedere”: queste le parole chiave di  “Estate sicura- Ladispoli 2017”. Il sistema di salvataggio coordinato, grazie al progetto di sicurezza balneare affidato dal Comune all'associazione di Protezione Civile Dolphin onlus, sarà in...

Estorce denaro a frequentatori di siti di incontri a luci rosse

I carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un uomo di origini calabresi, di 29 anni, responsabile di una serie di estorsioni continuate ai danni di frequentatori di siti di incontri a luci rosse. All’uomo, i...