Vasto incendio nella pineta di Castel Fusano: case evacuate e strade chiuse

0
340

Enorme colonna di fumo e traffico interdetto su un tratto della Cristoforo Colombo a Roma e della Litoranea a causa dell’incendio divampato nella pineta di Castelfusano. Il fumo e’ visibile anche da lontano, dalla citta’ come dalla spiaggia di Ostia. Dai primi rilievi sembra che il fuoco si sia propagato in tre punti differenti e dunque, secondo quanto si apprende, non si escluderebbe l’origine dolosa.

Le fiamme che si sono propagate nella pineta di Castelfusano stanno lambendo alcune abitazioni che per questo motivo sono state evacuate. Vigili del fuoco e carabinieri sono al lavoro per mettere in sicurezza la zona colpita dal rogo e le persone che stanno fuggendo dalle loro abitazioni.

POLEMICHE

“Ancora un incendio è divampato nella pineta di Castel Fusano tra i quartieri di Ostia e Infernetto all’altezza di via della Villa di Plinio, ormai a Roma e dintorni solo fiamme, dai parchi alle riserve naturali, dalle sterpaglie agli sfasciacarrozze. Siamo praticamente alla resa, con Comune e Regione che sembrano alzare bandiera bianca e ci chiediamo se per mettere in sicurezza il nostro territorio bisognerà servirsi dei caschi blu dell’Onu. Questo ennesimo incendio dimostra chiaramente che gli appelli che da più parti anche recentemente sono stati rivolti alle Istituzioni per il rischio incendi sono stati totalmente disattesi e all’interno di un patrimonio ambientale di rilevanza straordinaria ancora vi sono insediamenti abusivi ed il rischio effettivo d’incendi. Non ultimi da considerare i disagi che costantemente debbono subire tutti coloro che risiedono ad Ostia, coloro che per ragioni balneari tentano di raggiungere il Lido e che invece rimangono fra il fumo dell’incendio e i disagi per la metro. Chi ha responsabilità e competenze intervenga, è inaccettabile che la Capitale d’Italia non venga tutelata e protetta”. E’ quanto dichiarano in una nota Piergiorgio Benvenuti e Fabio Ficosecco, rispettivamente Presidente Nazionale e Responsabile romano del Movimento Ecologista, Ecoitaliasolidale.

(foto d’archivio)

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi) salario accessorio

Dopo polemiche, Raggi revoca l’avviso per cda Capitale Lavoro

Raggi ci ripensa. Dopo l'attacco sferratole ieri dal centrosinistra de "le città della Metropoli" con un atto odierno la sindaca di Roma e della città metropolitana che firma come "avv. Virginia Raggi" ha revocato,...

Senza coppola e lupara, Carminati e Buzzi condannati per corruzione

«Può bastare Carminati per certificare che la Capitale d'Italia è la nuova Corleone?» scriveva tempo fa sul Foglio di Cerasa/Ferrara il noto conduttore della rassegna stampa di Radio Radicale, Massimo Bordin. Evidentemente alla X...
Pugno Anziana Polizia

Controlli antidroga della polizia: 7 persone finite in manette

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona intorno alla stazione Termini,  finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori. Gli investigatori del commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca, hanno...
mafia capitale

Mafia Capitale, confiscati katana e machete a Carminati

Uno jammer (il disturbatore di frequenze) con la batteria ausiliaria, la katana (spada giapponese), due machete e un'accetta. Sono questi alcuni dei reperti, riconducibili a Massimo Carminati, di cui il tribunale ha disposto la...