Austista bus litiga con l’ex e lascia a piedi i passeggeri

0
56

Ha cominciato a urlare al cellulare, ha accostato l”autobus ed e” sceso in strada lasciando a bordo i passeggeri. Quindi, dopo un”agitata telefonata, e” risalito sul mezzo e ha ordinato a tutti di scendere per poi sfrecciare via. E’ successo questa mattina a Roma, a Monteverde vecchio, sulla discesa di via Dandolo, linea 44, stando a quanto riporta Meridiana notizie.

«Lo abbiamo visto spegnere il motore e telefonare – racconta una dei passeggeri- Da quello che abbiamo sentito si intuiva che dall”altra parte del telefono c”era una donna, una ex moglie immagino. Gridava: ”Mi hai rovinato la vita. Vaffanculo tu e le tue richieste, lo vuoi capire che non c”ho una lira?” e giu” insulti. Quando è tornato sull”autobus stava piangendo. Ci ha urlato ”Scendete subito, brutti stronzi”, e noi siamo scesi».

Nessuno dei circa 50 passeggeri si è opposto al conducente: uno alla volta sono scesi tutti e hanno guardato il ”loro” 44 allontanarsi in direzione viale Trastevere. Qualcuno ha chiamato un taxi, gli altri si sono pazientemente messi in attesa alla fermata di via Dandolo.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]