Treni, la tratta Roma – Nettuno? Tra le peggiori d’Italia

Tra riduzioni delle corse, lentezza, disservizi e sovraffollamento a farne le spese sono sempre i pendolari

0
199
La Roma - Nettuno tra le peggiori d'Italia, la denuncia di Legambiente

Dura vita per i pendolari. La situazione dei treni in Italia è decisamente peggiorata e a farne le spese sono lavoratori, studenti e tutte quelle persone che ogni giorno si spostano sperando di arrivare a destinazione in tempo. La Circumvesuviana, la Roma-Nettuno, la Padova-Calalzo, la Potenza-Salerno, ma non solo. Legambiente ha elaborato una selezione delle tratte ferroviarie pendolari peggiori d’Italia tra riduzioni delle corse, lentezza, disservizi e sovraffollamento: una triste classifica presentata oggi dall’associazione ambientalista nell’ambito della sua campagna Pendolaria, dedicata alla mobilità sostenibile e ai diritti di chi ogni giorno si sposta in treno.

La mobilitazione coinvolge tutte le regioni italiane per chiedere più treni per i pendolari, nuove carrozze e servizi migliori. Perché la vita dei pendolari, purtroppo, non migliora e il futuro si fa sempre più incerto. Anche quest’anno, infatti, a fronte di tagli del servizio e aumenti del prezzo dei biglietti in diverse regioni, i disagi per i fruitori del trasporto pubblico su ferro sono su molte tratte aumentati, complici governo e amministrazioni regionali che non hanno investito in attenzione e risorse per i treni pendolari.

«Per quei tre milioni di cittadini che ogni giorno prendono il treno per andare a lavorare la situazione diventa ogni giorno più difficile – dichiara il vice presidente di Legambiente, Edoardo Zanchini – eppure, di quella che è una vera e propria emergenza nazionale, la politica non sembra intenzionata a occuparsi. Per chi si muove in treno ogni giorno la situazione è spesso disperata, con le situazioni peggiori che si vivono in Campania, Veneto, Piemonte, Lazio. E’ vergognoso – aggiunge il vicepresidente di Legambiente Edoardo Zanchini– che gli stanziamenti erogati dalle Regioni per questo servizio siano talmente risibili da non arrivare in media nemmeno allo 0,4% dei bilanci. La nostra mobilitazione a fianco dei pendolari punta a cambiare questo stato di cose, Governo e Regioni devono impegnarsi concretamente per migliorare il trasposto pubblico su ferro».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU NETTUNO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”46″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, violentissima rissa tra stranieri con cocci di bottiglia e coltelli

I Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in servizio di Stazione Mobile, impiegati per contrastare ogni forma illegalità e degrado nella zona di piazza Vittorio, hanno arrestato tre cittadini stranieri - un pakistano,...

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...

Arrotonda la pensione spacciando nel parco: fermato 66enne

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona di Colli Aniene: gli agenti del commissariato San Basilio, diretto da Agnese Cedrone, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato romano di...
Bimba morta cosenza

Tragico incidente vicino Roma: muoiono padre e figlio di soli 5 anni

Tragico scontro avvenuto lo scorso pomeriggio sulla 156 dei Monti Lepini, all'altezza del chilometro 18, nel territorio di Prossedi, al confine con Giuliano di Roma (provincia di Frosinone). A perdere la vita padre e figlio...

Siccità, sindaci del Lago in presidio fuori dal Campidoglio durante il vertice Acea

I sindaci del lago di Bracciano aspetteranno fuori dal Campidoglio, fasce tricolore indosso, l'esito dell'incontro convocato dalla sindaca Raggi con Acea e Regione Lazio questo pomeriggio per trovare una soluzione al problema acqua e...