Atac, ferrovia extraurbana Roma Viterbo: novità sulla tratta

0
111

Da oggi, martedì 7 gennaio i treni extraurbani della ferrovia Roma-Viterbo cambieranno programma di esercizio nella tratta urbana Flaminio-Montebello e viceversa. Per differenziare il traffico locale da quello diretto e proveniente dalla provincia, infatti, i treni extraurbani, nel tratto urbano della linea, effettueranno esclusivamente le fermate di Montebello, Prima Porta, Saxa Rubra, Acqua Acetosa ed Euclide. Lo comunica in una nota Agenzia per la Mobilità.

Faranno eccezione cinque treni: in direzione Roma, i treni Civita-Roma 601 (partenza da Civita 4.45, arrivo a Roma ore 6.12) e 603 (partenza da Civita 5.09, arrivo a Roma 6.36) effettueranno tutte le fermate urbane tra Montebello e Flaminio. I treni Civita-Roma 607 (partenza da Civita 6.28, arrivo a Roma 7.53) e 609 (partenza da Civita ore 6.52, arrivo a Roma 8.17) oltre alle fermate urbane di Montebello, Prima Porta, Saxa Rubra, Acqua Acetosa ed Euclide, fermeranno anche a Centro Rai.

In direzione Viterbo, invece, i treni 500 (partenza da Roma 13.50, arrivo a Sant’Oreste 14.55); 706 (partenza da Roma 14.19, arrivo a Viterbo 16.54) e 604 (partenza da Roma 14.55, arrivo a Civita 16.23), oltre alle fermate urbane di Euclide, Acqua Acetosa, Saxa Rubra, Prima Porta e Montebello fermeranno anche a Centro Rai. Invariato il resto dell’orario extraurbano e confermato l’orario urbano in vigore.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]