Roma, frontale tra auto: 2 feriti gravi. Coinvolta una donna incinta

L'incidente al km 9 della via Tiberina. Un altro paziente politraumatizzato è stato trasferito in eliambulanza al San Camillo

0
290
Roma frontale tra auto 2 feriti gravi donna incinta

Incidente frontale tra due auto al km 9 della via Tiberina, a Roma. Gli operatori sanitari del 118, giunti in pochi minuti sul luogo, hanno trasportato una donna in gravidanza al policlinico Gemelli con sospetta frattura del femore. Un altro paziente politraumatizzato è stato trasferito in eliambulanza al San Camillo. Infine una terza persona è stata ricoverata in codice verde, sempre al Gemelli. Incidente mortale invece all’alba a Roma, in via Giorgio Grappelli, nella periferia est della Capitale. A perdere la vita due dei tre rom, tutti pregiudicati, che viaggiavano su un’auto rubata poco prima.

L’INCIDENTE – La Ford Escort, infatti, percorreva via Grappelli contromano e si è scontrata con un Suv. Nell’impatto due dei passeggeri della Ford sono morti sul colpo, mentre l’autista è ricoverato al policlinico di Tor Vergata. Ferito, ma non in modo grave, anche l’autista del Suv, che è stato trasportato in ospedale. Sul posto il 118, le volanti della Polizia e gli agenti del commissariato Casilino. Solo qualche giorno fa a Fiumicino, in via della Muratella 1665, si era consumata un’altra tragedia. Una bimba di 4 anni infatti è morta dopo essere stata investita da unauto. Il fatto successo intorno alle 11, quando la piccola èscappata all’attenzione del padre ed è finita sotto la vettura. Trasportata all’ospedale Aurelia Hospital in condizioni gravissime, è deceduta poco dopo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Fiumicino, che hanno fatto i rilievi, i Carabinieri di Fregene e il 118.

LA DINAMICA – Giulia Timofte, questo è il nome della bimba, è scesa dalla macchina guidata dal padre mentre la stava parcheggiando davanti casa. L’uomo ha sentito l’impatto dovuto ad una Mercedes che sopraggiungeva che ha colpito la bambina. Il corpo della piccola è stato scaraventato contro un’altra auto parcheggiata.Quando sono giunti i soccorsi, un’ambulanza ed un’eliambulanza, la bambina era ancora viva ed è stata trasportata all’Aurelia Hospiat dove poco dopo un’ora però è morta probabilmente per il forte trauma cranico.

ALLA GUIDA DELL’AUTO UN ROMENO – Alla guida della Mercedes un uomo di 37 anni di origine romena che si è fermato ed ora è sotto shock. Anche la famiglia della bambina era di origine romena ed abitavano nella zona. I residenti sono scesi in strada per portare soccorso, ma nulla hanno potuto fare.

IL CORDOGLIO DEL COMUNE – “A nome di tutto il Comune e mio personale desidero esprimere il mio più profondo cordoglio ai parenti della bambina rimasta vittima, questa mattina, di un terribile incidente su via della Muratella. È una disgrazia che lascia nello sbigottimento l’intera nostra comunità. Ciascuna famiglia del territorio sente quest’evento come una tragedia che la colpisce direttamente”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MOBILITÀ DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”64″]

È SUCCESSO OGGI...

tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...