Attimi di terrore su un bus: coppia di serbi sequestra passeggeri

Il fatto è accaduto ieri poco prima della mezzanotte

0
320
atti osceni sul 64

Attimi di puro terrore a bordo di un bus Atac: una coppia di turisti serbi, ha infatti dirottato il mezzo della linea 31 minacciando l’autista perché – secondo loro – non li aveva lasciati alla fermata.

L’EPISODIO – Il fatto è accaduto ieri poco prima della mezzanotte in via Newton a Roma. “Lungo la strada – riporta il Messaggero.it – due fidanzati, lui di 33 lei di 28 anni, si sono avvicinati all’autista, accusandolo di non essersi fermato poco prima. Poi il ragazzo ha tirato fuori un coltello e ha minacciato l’autista, intimandogli di fare dietrofront e riportarli alla fermata precedente. E così ha fatto il conducente del mezzo pubblico”.

L’ALLARME AI CARABINIERI – L’allarme ai carabinieri è stato lanciato da un passeggero che ha assistito alla scena, fornendo una dettagliata descrizione dei due dirottatori.

LEGGI ANCHE: TRAGICO INCIDENTE NELLA NOTTE, UN MORTO

L’INTERVENTO – Le forze dell’ordine sono riuscite a intervenire rintracciando la coppia poco distante da dove l’autista li aveva lasciati. I due sono stati denunciati per violenza privata, interruzione di pubblico servizio e porto abusivo d’armi.

[form_mailup5q lista=”mobilità “]

È SUCCESSO OGGI...