Si schianta sulle auto in sosta, poi scoppia la rissa

0
2743

Dopo qualche drink di troppo, si è messo alla guida della sua auto e ha danneggiato diversi veicoli parcheggiati lungo la via. Fermato dai Carabinieri della Stazione di Roma Porta Portese, non ha esitato a minacciarli e aggredirli con calci e pugni.

In manette, con le accuse di resistenza, minaccia a Pubblico Ufficiale e danneggiamento, è finito un 34enne romano, già noto alle forze dell’ordine.

Transitando in via Antonino Lo Surdo, traversa di viale Guglielmo Marconi, a tarda sera, i Carabinieri hanno notato un’autovettura eseguire strane manovre, colpendo e danneggiando gli altri veicoli regolarmente in sosta, e sono intervenuti per identificare l’uomo alla guida.

Fermato e invitato a fornire i documenti, il 34enne, in evidente stato di ebbrezza, ha prima minacciato e poi, sceso dal veicolo, ha repentinamente aggredito i Carabinieri con calci e pugni, ma è stato subito bloccato e ammanettato.

L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

I Carabinieri sono stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale San Camillo per le lievi contusioni riportate, se la caveranno in pochi giorni.

(foto d’archivio)

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...