Termini-Giardinetti chiusa: ecco tutte le alternative

Lavori di ammodernamento della linea dal 3 al 12 marzo

0
904

Da oggi, venerdì 3 marzo, servizio della Roma-Giardinetti verrà interrotto per 10 giorni, fino al 12 marzo. Un provvedimento preso per consentire di eseguire i lavori il servizio, attualmente limitato a Centocelle. sospeso per 10 giorni e sostituito con il bus 105 potenziato. La sospensione, nello specifico, servirà a consentire la sostituzione dei binari e scambi della sede ferroviaria del piazzale della stazione di Centocelle che verranno adeguati sia alla linea aerea di alimentazione sia al sistema di controllo dell’instradamento dei treni.


MELEO (M5S): “INTENDIAMO RECUPERARE L’INFRASTRUTTURA”

“In totale – fa sapere l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale Linda Meleo – saranno sostituiti nove scambi, settecento metri di binari e sei pali di sostegno della rete elettrica”. Verrà inoltre installata una più adeguata recinzione sulla via Casilina nel tratto via di Tor de Schiavi – viale della Primavera. Le nuove recinzioni saranno posizionate oltre agli attuali guardrail a maggiore protezione del tracciato ferroviario. “Durante l’interruzione verrà potenziato il servizio di trasporto di superficie della linea bus 105 stazione Parco di Centocelle metro C-Termini”, precisa Meleo, aggiungendo che “nella stazione di Centocelle è già stata completata la ristrutturazione delle pensiline e delle banchine nonché la riqualificazione e ripulitura dell’atrio e del sottopasso”. “La nostra intenzione – conclude – è di recuperare quest’infrastruttura. E stiamo studiando l’ipotesi di prolungare la ferrovia fino a Tor Vergata”.


FIGLIOMENI (FDI): “FINITI I LAVORI SI TORNA A STANDARD DA TERZO MONDO?”

“La linea del trenino Termini-Centocelle, la più vecchia tra le metrotranvie cittadine, si fermerà per dieci giorni fino al 12 marzo per rifarsi il look. Se pensiamo alla perdurante inefficienza di questa linea, che ogni giorno trasporta numerosi pendolari che per recarsi sui propri posti di lavoro, sono costretti a subire lunghe attese, in particolar modo nella tratta che va da Tor Pignattara a Porta Maggiore, per poter salire su mezzi decrepiti caratterizzati anche dalla scarsa pulizia, ci sembra una buona notizia”. A parlare è Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia. “Ci eravamo interessati già in passato del trenino Termini-Centocelle – spiega Figliomeni –, denunciando attraverso un’interrogazione lo stato di degrado e chiedendo un complessivo progetto di riqualificazione e valorizzazione di questa linea, potenziandola in particolar modo nelle ore di punta. Avevamo chiesto inoltre che la linea Atac 105 venisse potenziata e prolungata fino a Giardinetti, per avere un ulteriore mezzo di trasporto per i numerosi pendolari, tra cui molti anziani. Fa sorridere che la notizia riportata parli di un potenziamento della linea 105 in occasione dei lavori… viene da chiedersi quindi cosa devono aspettarsi i pendolari a lavori terminati, un ritorno ai vecchi standard da Paese del terzo mondo?”. “I lavori finanziati dalla Regione Lazio – conclude il consigliere capitolino – serviranno a rinnovare i binari del piazzale della stazione di Centocelle, adeguare la linea elettrica di alimentazione e del sistema di controllo, interventi che ci auspichiamo possano riportare le condizioni di viaggio a livelli quanto meno accettabili per gli utenti, viste le grandi potenzialità di questo trenino, se in quel quadrante venisse coordinato con un sistema di mobilità degno della Capitale d’Italia”.


LE FERMATE DEI BUS SOSTITUTIVI NEI DETTAGLI

Le fermate della linea bus 105, spiega Atac, sono adiacenti a quelle ferroviarie con alcune eccezioni:

– stazione Termini/Laziali: fermata bus in piazza Vittorio (in corrispondenza fermata tram/uscita stazione metro A)

– stazione Santa Bibiana: fermata bus in via Principe Eugenio/angolo viale Manzoni

– Porta Maggiore: in direzione Centocelle fermata bus in via Casilina, 80 metri dopo piazzale Labicano; direzione Termini fermata bus o fermata tram in piazza di Porta Maggiore

– Ponte Casilino: in direzione Centocelle fermata bus in via Casilina altezza Ponte Casilino; in direzione Termini fermata in piazza del Pigneto

– Sant’Elena: in direzione Centocelle via Casilina altezza fermata ferroviaria; in direzione Termini fermata bus in circonvallazione Casilina davanti stazione metro C

– nella tratta Villini-Centocelle, le fermate bus sono nella corsia laterale di via Casilina nei pressi delle fermate ferroviarie

Tra Porta Maggiore e Termini, in alternativa possono essere utilizzate anche le linee tram 5 e 14

Tra San’Elena e Termini, in alternativa, nei giorni feriali, può essere utilizzata anche la linea bus 50.

Nei giorni dell’interruzione, dalle ore 6.30 alle ore 21, le principali fermate, in particolare Termini/Laziali, Porta Maggiore, Tor Pignattara, Centocelle saranno presidiate da personale Customer Care Atac. Lungo la linea sarà anche disponibile una squadra itinerante di Customer Care per fornire informazioni e assistenza ala clientela.


APPROFONDIMENTO: TUTTI I DETTAGLI SUI LAVORI

I lavori, fa sapere Atac, si svolgono nell’ambito dell’attività “Sistemazione della sede ferroviaria, delle fermate, delle recinzioni ed attraversamenti con il rinnovo dell’armamento, della linea di contatto e degli impianti ferroviari nella tratta da Centocelle a Viale Palmiro Togliatti”, finanziati con fondi della Regione Lazio.

In dettaglio, i lavori che si svolgeranno durante il periodo di interruzione, consistono nel rinnovo dei binari del piazzale della stazione di Centocelle, nell’adeguamento della linea aerea di alimentazione e del sistema di controllo dell´’instradamento dei treni. Complessivamente saranno sostituiti 9 scambi, 700 metri di binari; 6 pali di sostegno della rete elettrica

Attività già completate nella stazione di Centocelle: ristrutturazione delle pensiline e delle banchine; riqualificazione e ripulitura di atrio e sottopasso.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Maxi sequestro di droga: 322 kg di marijuana. Quattro giovani arrestati alle porte di...

Quattro persone arrestate e 322 Kg di marijuana sequestrati sono il bilancio di un'operazione dei carabinieri della Compagnia di Frascati a conclusione di una breve attività d'indagine, avviata qualche giorno fa. In manette sono...