Venerdì nero, sciopero dei trasporti: orari e fasce di garanzia

A rischio treni, aerei, metro e bus urbani ed extraurbani

0
756
sciopero_trasporti_autobus_gente_che_aspetta_pendolari_attesa_estate

Nuovo venerdì nero in arrivo. È stato fissato infatti per il 16 uno sciopero dei trasporti di carattere nazionale. La protesta generale, , della durata di 24 ore e che coinvolge sia il trasporto pubblico sia quello privato, riguarderà treni, aerei, trasporto locale e marittimo. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Cub, Sgb, Cobas lavoro privato e Usb per protestare contro le privatizzazioni in corso nel settore dei trasporti.

Sciopero dei trasporti ferroviario e aereo

Lo sciopero del trasporto ferroviario è stato indetto dai lavoratori di Ferrovie dello Stato, Trenord e Ntv e durerà dalle 21 di giovedì 15 alle 21 di venerdì 16 giugno. Saranno garantite le fasce tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21. Sarà inoltre mantenuto il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con treni o autobus sostitutivi. Lo sciopero dei trasporti aerei durerà l’intero venerdì, dalle 00.01 alle 23.59. Saranno garantiti i voli con partenza prevista tra le 7 e le 10 e tra le 18 e le 21 e alcuni voli intercontinentali o di collegamento con le isole con una sola frequenza giornaliera.

Sciopero del trasporto pubblico locale

Tre, invece, gli scioperi del trasporto pubblico locale che minacciano di mettere in ginocchio Roma e i comuni limitrofi. Uno di 24 ore indetto dai sindacati di base e l’altro di 4 promosso dal Sul. Il terzo, extraurbano, di 24 ore, proclamato dai Cobas. Le prime due agitazioni interesseranno sia la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Viterbo e Termini-Centocelle) sia le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. Per quanto riguarda lo sciopero di 24 ore saranno in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. L’agitazione di 4 ore, invece, si terrà dalle 11 alle 15. La terza agitazione metterà a rischio il servizio di trasporto extraurbano regionale del Cotral. L’astensione dalle prestazioni lavorative avverrà dalle ore 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Le fasce di garanzia saranno rispettate.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...