Occupazioni, inizia l’autunno caldo della scuola

I ragazzi del Manara hanno passato la notte nell'istituto e lunedì alcuni militanti hanno “preso” il Bachelet

0
236

L’autunno caldo delle mobilitazioni studentesche è scattato. Da inizio settimana sono partite alcune occupazioni: ieri al liceo classico Manara di Monteverde, il giorno prima all’istituto tecnico Bachelet dell’Eur, “preso” da alcuni militanti del Blocco Studentesco, in protesta contro la carenza di fondi per l’edilizia scolastica.

Nel primo caso la decisione è arrivata dopo un’assemblea a cui hanno preso parte circa 200 persone nella quale si è deciso di opporsi alla decisione della stessa scuola di togliere l’aula autogestita. Si parla infatti di tensioni con Fabio Foddai, il dirigente scolastico che si è insediato a settembre.

Poi gli studenti hanno deciso di procedere all’occupazione e hanno passato la notte nella struttura. Intanto gli studenti e le studentesse di tutta Italia a partire dal 5 novembre si mobiliteranno verso la giornata mondiale del diritto allo studio “In difesa di una scuola e di un’università pubbliche che siano all’altezza di un’Europa inclusiva che ponga, anch’essa, al centro l’istruzione”.

Spiega Daniele Lanni, portavoce della Rete degli studenti: “Ci sembra vergognoso che nella legge di stabilità non ci siano finanziamenti per la scuola pubblica così come non lo è stato negli ultimi anni a causa delle politiche di austerità”.

Per il momento negli altri licei e istituti superiori della capitale le occupazioni sembrerebbero ancora lontane: il Giulio Cesare deve ancora eleggere i rappresentanti di istituto e l’Avogadro ha previsto la prima assemblea pubblica giovedì.

 

È SUCCESSO OGGI...

incidente guidonia

Scontro in via Laurentina: traffico in tilt

Luceverde segnala un incidente dopo le 12 e 30 in via Laurentino all'altezza di via delle Testuggini. Si segnalano possibili rallentamenti.

Teneva una serra di marijuana in cantina

I Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli hanno arrestato un cittadino romano di 35enne con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti. Ieri notte, una pattuglia dei Carabinieri è entrata in uno stabile di via...

Amministrative, Politiche, Regionali. Tanto votar per nulla… forse

di Giuliano Longo Al voto, al voto, non c’è pietà per gli aventi diritto italiani chiamati ad esprimere il loro democratico giudizio almeno una volta l’anno. Ora tutti hanno fretta di andare alle urne massimo...

Cave, carabinieri aggrediti con morsi e graffi: 4 persone arrestate per droga

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palestrina e della Stazione di Cave hanno arrestato un cittadino italiano e tre cittadini nigeriani - tra cui due donne - per i reati di detenzione...

Incendio nella notte, palazzina di 7 piani a fuoco

Incendio nella notte in un appartamento in una palazzina di sette piani a Roma, nel quartiere Tuscolano. I vigili del fuoco sono intervenuti alle ore 4.15 in via Lucio Mummio 7, come riportato da ilmessaggero.it,...