Metro C, sciopero lavoratori: verso una soluzione

0
63

Per lo sblocco degli stipendi dei lavoratori della metro C di Roma bisognerà aspettare ancora 24 ore. La lunga riunione di questa mattina presso l’assessorato alla Mobilità, a cui hanno partecipato i rappresentanti sindacali, si è chiusa con un rinvio a domani sera, alle 18.

“Lo sciopero– hanno fatto sapere i rappresentanti dei lavoratori alla fine della riunione- domani continuerà, ma c’è ottimismo che si arrivi a una soluzione per le retribuzioni degli operai”. A spiegare la situazione è stato Andrea Cuccello della Filca-Cisl, in rappresentanza di tutto il fronte sindacale.

“Domani- ha detto- ci sarà un incontro fondamentale per risolvere le questioni che riguardano le retribuzioni dei lavoratori. Siamo determinati ad avere risposte altrimenti, come abbiamo già preannunciato, oltre a mantenere il presidio all’interno del cantiere giovedì ci sarà una forte manifestazione in Campidoglio.

Domani lo sciopero continua, ma c’è ottimismo per la grande volontà mostrata dall’amministrazione a risolvere il problema”. Il nodo da sciogliere, spiegano in Campidogio non sono più i 230 milioni che arriveranno a breve con la firma del ragioniere Maurizio Salvi, ma la garanzia che una volta arrivate in cassa le risorse la priorità sarà il pagamento degli stipendi arretrati che gli operai non percepiscono da agosto.

“Domani- ha infine detto il presidente della commissione consiliare Metro C, Maurizio Policastro– al tavolo saremo in quattro: amministrazione, sindacati, Metro C e Roma Metropolitane. Arriveremo a una soluzione definitiva e si dovrebbe sbloccare la situazione. Definiremo la tempestica, che a quel punto potrebbe diventare questione di minuti”. (Dire)

RICEVI  TUTTE LE NOTIZIE DELLA SEZIONE PROTESTE DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”23″]