Ignazio Marino, la rivolta dei comunales

I sindacati: «La giunta è venuta meno agli impegni». Il 6 novembre confronto con Nieri

0
150
Ignazio Marino, la rivolta dei comunales

Erano davvero tanti i dipendenti comunali che oggi hanno manifestato in piazza del Campidoglio. Secondo i sindacati, dopo una campagna elettorale incentrata sulla valorizzazione del personale per una migliore offerta dei servizi, la Giunta è venuta meno ai suoi impegni e adesso pretendono risposte sollecite e chiare.  Questi i punti essenziali: salvaguardia dei livelli salariali; stabilizzazione di tutto il precariato; Valorizzazione del personale attraverso lo scorrimento delle graduatorie interne, aperte e vigenti; Scelte politiche univoche su sicurezza, servizi sociali, servizi educativi e scolastici, servizi culturali; organizzazione della macchina capitolina, decentramento e corretta gestione delle società partecipate, nell’ambito di un piano di razionalizzazione che possa restituire risorse ai dipendenti.

Il 6 novembre il vicesindaco, con Delega al Personale, Luigi Nieri  ha convocato un tavolo di confronto, ma in assenza di risposte concrete i sindacati minacciano di proseguire l’agitazione anche in forme più dure. Il vicesindaco nel corso della giornata ha tentato di stemperare i toni della protesta addossandone la responsabilità alla amministrazione Alemanno cui è «mancata un”attenta politica per il personale».
Ma ad acuire la tensione di questi giorni sono state anche le recenti assunzioni per lo staff del sindaco e quelle esterne previste per la macrostruttura.

«Stiamo lavorando – ha aggiunto Nieri-  a un  piano di riordino (per) valorizzare il fondamentale contributo dei dipendenti di Roma Capitale. E’ evidente che al centro di questo progetto c’è la salvaguardia di ogni livello occupazionale e retributivo.» Quindi ha confermato con una punta di demagogia, che gli stipendi dei dipendenti comunali «già” troppo bassi a causa di politiche nazionali sbagliate» non verranno toccati. Resta il fatto che una protesta di questo genere  da tempo non si verificava a ridosso della approvazione del bilancio che si preannuncia complicata.

È SUCCESSO OGGI...

Bus Atac

Atac, indagine interna su bus in fiamme

Intorno alle 17.30 di ieri su un bus della linea 20, in sosta al capolinea di Anagnina, per ragioni ancora da precisare si è sviluppato un principio di incendio. L'autista, coadiuvato da un collega,...

Roma, concerti e movida: forze dell’ordine in campo con gli organizzatori

È contenuto in un’ordinanza di servizio, diramata questa mattina dal Questore Guido Marino, il piano per la sicurezza per le numerose iniziative musicali e della movida, in programma sul territorio della capitale con l’arrivo...
Pugno Anziana Polizia

Roma, “ovulatore” beccato dalla polizia a Termini

L’ “ovulatore”, proveniente da Napoli, aveva sicuramente pensato di riuscire a confondersi con facilità nell’enorme flusso di viaggiatori che, ogni giorno, transitano all’interno della stazione Termini. Invece è incappato nelle attività di controllo, mirate alla...

Bar e pub sotto controllo in pieno centro a Roma, l’operazione

Proseguono senza soste i controlli amministrativi degli agenti della Polizia di Stato sulle attività commerciali situate alla Balduina. Gli agenti del commissariato Monte Mario hanno passato al setaccio, in particolare,  bar e pub dove si...

Operazione delle forze dell’ordine, oltre 7.500 veicoli controllati e diverse sanzioni effettuate

Ha avuto inizio nel tardo pomeriggio di venerdì 26 maggio 2017 il primo esperimento nel Lazio di operazione di polizia stradale congiunta di diversi Comandi di Polizie Locali di territori limitrofi. L’attività, denominata #viadeilaghisicura (hastag...