Gruppo Espresso, lavoratori protestano contro l’azienda

La mobilitazione è stata indetta dai poligrafici: al centro della polemica un piano di interventi che prevede 69 esuberi

0
237

La protesta è scattata questa mattina e non è ancora terminata. I lavoratori del gruppo L’Espresso, oggi erano soprattutto poligrafici, si sono armati di striscioni e fischietti e sono andati sotto la sede in via Cristoforo Colombo. Erano in tanti, schierati contro un piano di interventi che prevede 69 esuberi e una cessione di ramo d’azienda che non piace a nessuno.

La mobilitazione continuerà domani e per strada è arrivata anche la solidarietà dei giornalisti del primo quotidiano del Paese. Anche per loro, infatti, è previsto un drastico piano di interventi. Il 21 settembre scorso, a causa di questo motivo, Repubblica non era in edicola e il sito era rimasto “bloccato” per 24 ore. Uno sciopero indetto proprio dai giornalisti del quotidiano diretto da Ezio Mauro dopo una lunga assemblea.

La redazione si è opposta al piano di riduzione dei costi del gruppo L’Espresso che prevede, attraverso dei prepensionamenti, di tagliare 80 degli attuali 440 redattori e ha giudicato irricevibile le richieste aziendali. La frustrazione dei giornalisti è anche dovuta al fatto che la Cir di Carlo De Benedetti, dopo aver avuto molti incassi, non ultimi quelli relativi alla causa per la Mondadori, e dopo aver distribuito negli anni dividendi agli azionisti, ora non ha intenzione di immettere liquidità nell’azienda.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

70enne si sente male alla stazione Termini, rianimato e soccorso dalla polizia

Hanno visto un anziano signore camminare a stento, all’interno della stazione Termini. E’ accaduto agli agenti della Polizia di Stato della Polizia Ferroviaria, in servizio all’interno dello scalo. Avvicinatisi e accortisi che l’uomo stava perdendo conoscenza,...
villa Borghese

Donna tedesca stuprata a Roma, Codacons contro il Comune

  Un esposto alla Procura della Repubblica di Roma affinché siano accertate le responsabilità dell’Amministrazione comunale in merito alla violenza sessuale subita da una donna tedesca a Villa Borghese. “Vogliamo si faccia luce sulla vigilanza nei...

Rapina in pasticceria, ladro punta coltello alla gola e il cassiere reagisce

E’ entrato in una pasticceria, ha superato il banco e ha puntato un coltello alla gola al cassiere per farsi consegnare l’incasso. Ma qualcosa è andato storto perché la vittima ha reagito e lo...

Prende la targa dell’auto della sorella e la utilizza per girare con un’auto rubata

Aveva apposto le targhe della vettura intestata alla sorella su un’auto rubata e se ne andava in giro per le vie del quartiere Tor Bella Monaca. Nel corso di un controllo alla circolazione stradale però,...

Coltiva marijuana in casa, fermato 40enne

Un 40enne di Tarquinia, in uno stanzino nascosto dall’armadio della camera da letto, ha  allestito una serra perfettamente attrezzata per coltivare la marijuana. I carabinieri della Stazione di Tarquinia, nel corso di mirati servizi finalizzati...