Corteo scuola, Blocco Studentesco sfida la polizia

1
95

Momenti di tensione durante il corteo non autorizzato degli studenti medi che ha attraversato le vie del centro. Circa 80 ragazzi appartenenti al Blocco Studentesco che si erano radunati a piazza Santi Apostoli, secondo l’Agenzia Dire, hanno provato a rompere il cordone delle forze dell’ordine per raggiungere Montecitorio.

Ma è stata loro sbarrata la strada. Non riuscendo a passare, i manifestanti si sono poi dispersi.

I liceali protestano contro la legge di stabilità e in favore del diritto allo studio. Un centinaio è partito da piazza della Repubblica e si è diretto verso via Cavour al grido di “pagherete tutto”. Altri, invece, si sono ritrovati al quartiere Eur: hanno sfilato da viale Beethoven fino a viale della Civiltà del Lavoro, ai piedi del Colosseo quadrato.

“In 500″ hanno detto. Questa manifestazione, aperta dallo striscione ”Pretendiamo il nostro futuro”, ha riguardato in particolare la disoccupazione giovanile. In strada ragazzi provenienti dagli istituti Alberto Cannizzaro, Ruiz Vivona e Peano, appartenenti in particolare a movimenti come Lotta studentesca.

“Circa 4 milioni di persone sono a casa- hanno detto- mentre continuiamo ad accogliere lavoratori extracomunitari. Noi abbiamo manifestato per qui giovani che non troveranno lavoro e non hanno un futuro”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

1 COMMENTO

Comments are closed.