Scuola, studenti scendono in strada e assediano il Miur

Protesta contro le politiche di austerità del governo. Prossimo appuntamento il 13 dicembre

0
131

Questa mattina, il coordinamento studentesco Rotta di Collisione è sceso nuovamente in piazza. Gli studenti hanno occupato le strade di viale Trastevere per protestare contro le politiche di austerità che stanno dissanguando la scuola pubblica, uccidendo la cultura e di conseguenza il futuro delle giovani generazioni.

Gli studenti hanno assediato il ministero della Pubblica Istruzione (Miur), colpevole secondo il coordianmento di non ascoltare le necessità di liceali e universitari. Insieme alla capitale, decine di altre città italiane hanno deciso di scendere in strada in contemporanea con i loro coetanei romani.

 Le richieste sono chiare e concise: aumento del numero dei rappresentanti di istituto, lotta al caro-libro, ammodernamento degli edifici scolastici (troppo spesso fatiscenti o in stato di completo degrado), riforma della classe docente. Per questo ed altri motivi, gli studenti italiani sono entrati in rotta di collisione con le politiche del governo Pd-Pdl.

“Il governo Letta, schiavo dell’Unione Europea, vuole sottrarci la voglia e la speranza di costruirci un futuro dignitoso. – scrive il coordinamento – I tagli alla scuola pubblica, la mancata riforma della classe docente, l’abbandono degli edifici scolastici sono segnali importanti che decretano da che parte stanno i governanti di Pd e Pdl. Enrico Letta se ne faccia una ragione, gli studenti sono venuti a riprendersi ciò che gli spetta”. Gli studenti si danno appuntamento per venerdi 13 dicembre.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Rapinano un supermercato e vengono beccati: spericolato inseguimento in macchina

Agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, nell’ambito dell’attività finalizzata alla repressione di reati predatori ed in particolare di rapine ai danni di esercizi commerciali, ha tratto in arresto, in flagranza di reato,...
colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...
pompieri capannelle suicidio

Capannelle, precipita dal terzo piano: gravissimo

Tragedia sfiorata, oggi, a Roma, nella zona di Capannelle. Intorno a mezzogiorno un uomo è precipitato giù dalla finestra di un appartamento al terzo piano di una palazzina di cinque piani. Sul posto, in...

Mafia Capitale, il sonno della politica genera condanne

I manettari di ogni specie plaudono ai 515 anni di galera che la Procura ha chiesto di appioppare agli imputati di Mafia Capitale. Certo, per reati di associazione mafiosa, ma che se nella sentenza...

Subiaco, pusher arrestato nel parco comunale

Ieri pomeriggio, nel corso di un’attività antidroga, i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Subiaco hanno arrestato un 32enne del posto, nullafacente, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di spaccio di sostanze...