Ostiense, il presidio non molla in attesa della marcia su Roma

Fermento per la manifestazione dei “forconi”. il sindaco teme infiltrazioni violente

0
200

Roma è in grande fermento da giorni. Cortei, manifestazioni, proteste e mobilitazioni oggi tornano ad assediare la città. E da Torino i “forconi” annunciano la marcia verso i palazzi del potere.

Sono studenti, lavoratori, precari, disoccupati, pensionati, esodati, famiglie in difficoltà, cittadini esasperati che gridano la loro insofferenza verso un Paese che “li sta strangolando”. Oggi a Ostiense è il quarto giorno che centinaia di persone si risvegliano in piazzale dei partigiani. Sono decisi a non andarsene e vogliono reclamare l’intento di “fermare l’Italia”.

Si sono svegliati presto, mettendo a posto i sacchi a pelo e le tende per allestire la colazione. “E qui abbiamo intenzione di rimanere fino a quando tutti quelli al Governo non se andranno a casa hanno fatto sapere.

Anche oggi è previsto qualche mini corteo nella zona, ma non molto di più. Danilo Calvani, leader nazionale del movimento, e gli altri ci hanno tenuto sempre a sottolineare che loro hanno intenzione di agire “solo nella legalità” e quindi di non essere responsabili di alcun blitz o azione di altro tipo. La manifestazione ”ufficiale” dei forconi, quindi, ci sarà sabato o anche la prossima settimana.

Un appuntamento per cui si è detto “preoccupato” anche il sindaco Ignazio Marino, in questi giorni in viaggio negli Stati Uniti: “È molto facile – ha spiegato – che si possano infiltrare persone violente”. Roma comunque “è la capitale e deve necessariamente ospitare le manifestazioni a carattere nazionale”. Piuttosto, per questo suo ruolo, in Comune stanno studiando “i costi extra che la città sopporta, per chiedere un riconoscimento economico al Governo”.

Intanto a Roma anche i movimenti di destra sono mobilitati. “Stiamo partecipando come annunciato prima del 9 alle proteste senza simboli di partito ma solo con tricolori, e proseguiremo con questa modalità”, ha spiegato a Cinque CasaPound.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Non è sfuggito ai carabinieri nemmeno il "tesoretto" che la mala in affari a Roma nascondeva in locali e appartamenti nella sua disponibilità: la scorsa notte, dopo i 23 arresti e i beni per...