“Sit- in in giallo”: continua la protesta dei multati di via di Portonaccio

Solo nel mese di maggio 136.000 multe. Codici: partiti i ricorsi di gruppo al Giudice di Pace

0
538

Questa mattina, 2 agosto, presso la prefettura di piazzale Ostiense, si è tenuto un sit-in a cui hanno partecipato i multati di via di Portonaccio. La protesta sembra non avere fine, il numero delle sanzioni continua ad aumentare. I cittadini confermano di sentirsi truffati dal Comune di Roma, perché non si può cambiare un senso di marcia così importante senza una comunicazione adeguata.

136.259 sanzioni: è questa l’esorbitante cifra di multe comminate dal 2 maggio, giorno in cui è stata istituita la corsia preferenziale su via di Portonaccio, al 30 maggio e si stima che a giugno i numeri siano gli stessi, se non superiori.

Ora la domanda che nasce spontanea è: i cittadini romani, ovvero oltre 8 mila quelli incappati nella corsia preferenziale, sono tutti così sbadati e “furbi” da passare e ripassare nello stesso punto rischiando di incorrere in una sanzione, e quindi consapevoli di dover successivamente pagare decine di multe data l’azione reiterata, oppure se 8 mila cittadini romani non hanno visto o si sono accorti solo una volta entrati nella corsia preferenziale di averla varcata, c’è un evidente problema di segnaletica e comunicazione della stessa.

Le “vittime” della preferenziale di Portonaccio non ci stanno, si organizzano e protestano. “Non possiamo pensare che un cittadino si faccia carico del bilancio del Comune di Roma, noi siamo qua per tutelare l’interesse della collettività” afferma Luca Cardia, amministratore del gruppo fb “Uniamoci contro le multe di Via Portonaccio, precisando innanzitutto che il comitato nasce come apartitico e apolitico, nonostante l’appoggio del Consigliere Fabrizio Ghera, presente alla manifestazione.
Il danno arrecato alla collettività è ingente e lo testimoniano i 9500 iscritti del gruppo facebook.

Codici sta provvedendo ad assistere i cittadini vittima di via di Portonaccio, attraverso ricorsi collettivi al giudice di Pace. Per info 06.5571996.

 

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet con lo show “Live in Tokyo”...

Chiusura in grande stile per il Valmontone Outlet, la manifestazione che nei mesi di luglio e agosto ha ospitato concerti live e spettacoli gratuiti nel villaggio dedicato allo shopping in provincia di Roma. Sabato 19...

Al Bioparco fine settimana dedicato agli oranghi

In occasione la Giornata mondiale dell’orango, sabato 19 e domenica 20 Agosto al Bioparco si svolgeranno due giornate dedicate a questi affascinanti ed intelligentissime scimmie antropomorfe. Presso l’area degli oranghi, dalle ore 11.00 alle 14.00...

Drammatico incidente, i familiari di Romolo Antonio Scardella cercano testimoni

Com’è successo l’incidente stradale costato la vita il 5 agosto scorso a Romolo Antonio Scardella? I familiari dell’anziano, 86 anni, di Roma, lanciano un appello alla ricerca di testimoni, con particolare riferimento a un...

Frosinone, venerdì in scena la grande Orchestra sinfonica russa

Grande attesa, a Frosinone, per la serata-evento organizzata dal Comune in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e l’Ambasciata della Federazione Russa in Italia. Venerdì 18 agosto, alle 21, la rinnovata e suggestiva...

“Rajche”, Subiaco svela le sue radici più profonde in tre giorni di festa

La città dei monasteri è pronta a svelare le sue radici più profonde. O meglio le “rajche”, come si dice nel dialetto di Subiaco, che traggono la linfa vitale da tradizioni, musiche, artigianato e...