Vaticano, Ali Agca sulla tomba di Papa Wojtyla

Ha portato dei fiori e detto «siamo alla fine del mondo». Rischia l'espulsione dall'Italia

0
232
giovanni-paolo-II-ali agca

Potrebbe diventare un caso. Alì Agca, secondo quando riporta oggi il Corriere della Sera, si è recato in Vaticano per andare sulla tomba di  Papa Wojtyla.

IL FATTO – La notizia riportata in primis dall’Adnkronos International, riferisce anche che l’uomo che attentò alla vita del pontefice nel 1981, ha portato anche due mazzi di rose bianche sulla tomba di Papa Giovanni Paolo II.

Ali Agca incontrò sua Santità proprio il 27 dicembre del 1983, e oggi quindi ricorre il 31° anniversario da quello storico incontro.

LE IMMAGINI – Ripreso da due telecamere Agca sarebbe apparso visibilmente emozionato e avrebbe rilasciato delle dichiarazioni. L’uomo che vive a Istanbul è tornato a Roma dopo 34 anni  «per gridare che siamo alla fine del mondo. La Madonna di Fatima ha annunciato la fine del mondo».

Lui sentiva ha spiegato la necessità di fare questo gesto, poi però è stato fermato dalla polizia e portato in commissariato per accertamenti e poi rilasciato. Ma la sua posizione andrà chiarita, rischia l’espulsione dall’Italia perché potrebbe essere entrato in maniera clandestina.

È SUCCESSO OGGI...