Incidente a Roma, i testimoni: «Come se una palla da bowling avesse fatto strike»

Il racconto di chi ha assistito al folle che ha travolto otto persone

0
186
incidente cristoforo colombo feriti

«Sembrava un film  li ha mai visti lei quei film in cui le auto corrono ad alta velocità e travolgono tutto e tutti, continuando la corsa? È stato proprio così – aggiunge – una carneficina. Ho visto la gente volare sul cruscotto della vettura, cadere sull’asfalto come se una palla da bowling avesse fatto strike, è stato terribile». Questa la terribile dichiarazione riportata a Il Messaggero da un agente di polizia sull’incidente avvenuto ieri sera in via Battistini.

LA CACCIA – Caccia a due rom che ieri sera a Roma, in via di Boccea, intorno alle ore 20, hanno investito otto persone. Una donna è morta, tre sono gravemente feriti.

IL FATTO – La macchina con a bordo tre persone di etnia rom non si è fermata all’alt delle forze dell’ordine. L’auto pirata viaggiava a una velocità di 180 km orari e zigzagava tra le auto, ha investito otto persone che erano alla fermata dell’autobus nei pressi della metro Battistini. I tre viaggiavano a bordo di una Lancia Lybra.

LE CONDIZIONI – Una donna è praticamente morta sul colpo, si tratta di una filippina di 44 anni, le altre persone sono rimaste ferite, di cui tre gravi. L’auto avrebbe inseguito investito, nella sua folle corsa, altre due persone in zona Monti di Primavalle che erano su un motorino.
Le persone rimaste ferite sono state portata al Gemelli, al San Camillo, al San Carlo di Nancy e al Santo Spirito. Si tratta di un cittadino filippino di 38 anni, 3 italiane una di 33 anni ricoverata in codice rosso e di altre due giovani di 19 e  29 anni, due cittadine francesi di 24 anni di cui una in codice rosso e un cittadino moldavo di 22 anni.

FERMO – Raggiunti dopo alcuni chilometri di inseguimento, i tre hanno arrestato la marcia all’altezza di via di Montespaccato e una volta scesi dalla macchina sono fuggiti. È subito partita la caccia, e le forze dell’ordine sono riuscite ad arrestare una ragazza nomade di 17 anni H.M. per concorso in omicidio volontario, che però non era al volante. La giovane è del campo rom della Monachina. Con lei nella vettura c’erano a quanto pare due persone.

RABBIA – Drammatici i racconti delle persone che hanno assistito alla scena o sono accorsi poco dopo. Rabbia e polemiche anche a livello politico. Matteo Salvini sul suo profilo Facebook ha scritto: «Tre rom sono scappati all’alt della Polizia a Roma e, guidando a 180 all’ora, hanno ammazzato una donna, otto i feriti. Una zingara di 17 anni è stata fermata, è caccia agli altri due. Pare che l’auto sia intestata a un Rom, che ne ha altre 24. Una preghiera. Per il resto… Ruspa!!!!! Quando torneremo al governo, raderemo al suolo uno per uno tutti ‘sti maledetti Campi Rom, partendo da quelli abusivi».

È SUCCESSO OGGI...

Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...

Litorale, sabato e domenica navette gratuite per Torre Flavia

L’Amministrazione comunale rende noto che sabato 19 e domenica 20 agosto due corse la mattina alle 9:10 ed alle ore 9:45 collegheranno il centro di Ladispoli  a Torre Flavia. La partenza dei bus è prevista...

Ostia, trovano la moglie chiusa in bagno e lui con una lametta in mano

Aveva già scontato un periodo di detenzione per violenze domestiche, al termine del quale era stato riaccettato in casa dalla moglie, alla quale aveva promesso di  cambiare. Dopo un periodo di relativa calma, però, era...

Frosinone, ritiro rifiuti ingombranti sabato 26 agosto

Sabato 26 agosto la campagna di sensibilizzazione per il ritiro dei rifiuti ingombranti, realizzata dal Comune di Frosinone in collaborazione con l’Impresa Sangalli, farà tappa nel parcheggio di piazzale Vienna (Quartiere Cavoni). Dalle 8...

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...