San Basilio, preso il collezionista di cartelli stradali

0
206
Collezionista segnali stradali

L’altra notte, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 27enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato continuato e rimozione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. Il giovane è stato sorpreso dai militari, impegnati in un posto di controllo in via Diego Fabbri, zona San Basilio, alla guida di un Fiat Ducato. Durante l’ispezione del veicolo, i Carabinieri, con estrema sorpresa, hanno scoperto, stipati nel vano di carico del furgone, materiale in ferro e plastica utilizzato per segnalare e delimitare i cantieri stradali, alcuni segnali stradali del Comune di Roma e diversi carrelli per la spesa.

Tutto il materiale era stato rubato pochi istanti prima lungo tutto il tragitto che il giovane aveva fatto con il furgone. Particolarmente grave il fatto che, rimuovendo la segnaletica della messa in sicurezza dell’area dei lavori in corso di una vicina strada, aveva esposto a grande pericolo gli altri utenti della strada. Ai Carabinieri è parso di trovarsi in una scena del film il ”7 e l’8”  in cui uno dei protagonisti rubava segnali stradali per collezionarli. I carrelli, invece, erano stati rubati nei supermercati “Despar” e “Tuodì” che si trovano nelle immediate vicinanze del luogo dove il giovane è stato controllato. La segnaletica stradale è stata riconsegnata ad un responsabile del Comune di Roma mentre il resto della refurtiva è stata sequestrata e affidata ad un deposito in custodia giudiziale. Il giovane “collezionista” è stato portato in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]