Tor Vergata, ex pompe funebri nascondiglio per le armi

I carabinieri trovano due pistole nascoste nel soppalco. Ciccio finisce nei guai

0
166

Un ex negozio di pompe funebri trasformato in nascondiglio per armi e munizioni. A finire nei guai con l’accusa di ricettazione un 49enne conosciuto col soprannome di “Ciccio”, insieme a un complice. I due sono stati notati più volte dai carabinieri della stazione Tor Vergata entrare e uscire dall’esercizio in via Alenda, finchè ieri è scattato il blitz.

Durante la perquisizione del locale, i militari hanno trovato, nascosta su un soppalco del bagno, un sacca contenente numerosi capi utili al travestimento e due pistole, una calibro 9×21 con matricola abrasa e una calibro 7.65, complete di caricatori e relativo munizionamento. Ciccio e il suo compare sono stati arrestati e sono stati portati nel carcere di Regina Coeli.

Le pistole, in particolare, verranno inviate al laboratorio di balistica del Ris di Roma, dove verranno analizzate per verificare eventuali collegamenti con fatti di cronaca recenti o passati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...