Tor Bella Monaca, beccati con pistole e munizioni

0
96
Tor Bella Monaca, trovati con pistole e munizioni: arrestate 2 persone

La scorsa notte i carabinieri di Tor Bella Monaca, a seguito di una mirata attività investigativa, hanno arrestato altre due persone per detenzione e porto abusivo di armi da fuoco e munizionamento da guerra. A finire nei guai un 28enne romano, detto “Er Ceca”, già noto alle forze dell’ordine.

I militari hanno effettuato una perquisizione a casa dell’uomo rinvenendo una pistola semiautomatica Daewoo, calibro 9 mm. Para completa di caricatore e munizioni e ulteriori munizioni calibro 12 a pallettoni. L’altro a finire in manette è stato un 29enne romano, che alla vista dei carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca ha tentato di nascondersi dietro un’auto in sosta in via Quaglia.

Fermato e controllato dai militari dell’arma è stato trovato in possesso di una pistola semiautomatica di fabbricazione belga calibro 9 mm. con 8 colpi inseriti nel serbatoio. Entrambe le pistole verranno inviate nei prossimi giorni al laboratorio di balistica del R.I.S. di Roma, dove saranno analizzate per verificare eventuali collegamenti con episodi criminali avvenuti nella Capitale negli ultimi tempi.

I servizi di controllo del territorio eseguiti dai carabinieri, dall’inizio del mese di novembre, hanno consentito il sequestro, nella sola zona sud-est della Capitale, di ben 6 pistole, che sono state strappate alla criminalità e l’arresto di 6 persone.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]