Boccea, esplodono tre bombolette spray in un appartamento

Una peruviana è rimasta ustionata al volto e alle braccia. I contenitori di vernice erano stati lasciati vicino ai fornelli

0
236

In un appartamento di via di Val Cannuta, zona Boccea di Roma, abitata da marito e moglie di origini peruviane, sono esplose ieri sera tre bombolette di vernice spray lasciate accanto ai fornelli della cucina.

La deflagrazione ha causato ustioni di primo grado sul volto e sulle braccia della donna, che è  stata trasportata e medicata al policlinico Gemelli. Sette i giorni di prognosi. Illeso invece il marito.

I vigili del fuoco accorsi sul posto hanno dichiarato inagibile l’appartamento. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Madonna del Riposo e il nucleo operativo della compagnia Roma San Pietro. (Fonte Dire)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...
Sgombero Polizia Locale Roma

Roma, nuovo sgombero dei rifugiati accampati a piazza Indipendenza

Nuovo sgombero in corso per i rifugiati accampati in p.za Indipendena davanti allo stabile di via Curtatone sgomberato giorni fa dalle forze dell'ordine. Dopo il completamento, annunciato ieri sera dal Campidoglio, del censimento delle...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...